Zodiaco – Il libro perduto: riassunto seconda puntata 18 aprile 2012
aprile 23, 2012
Matteo è evaso dal carcere per vendicare la morte della sorella Ester e una strana morte al Collegio fa pensare che Lo Zodiaco sia tornato a colpire.

Matteo (Andrea Bosca), evaso dal carcere di massima sicurezza in cui era rinchiuso, si rifugia a casa della madre Grazia (Marina Tagliaferri ), che accetta di nasconderlo ed aiutarlo.

Quella stessa notte, al maneggio del Collegio San Filippo, Attilio Daverio muore per le ferite causate dagli zoccoli dei cavalli, che liberati dalle loro stalle, lo inseguono e lo massacrano.

I sospetti di questo omicidio cadono sullo Zodiaco, ma Julian Savelli (Sergio Assisi) è convinto che ci sia la setta dei Divinanti dietro questa misteriosa morte e conviene con il commissario Eva Gruber (Magdalena Grochowska) che Matteo sia stato solo uno strumento nelle loro mani.

Julian infatti chiede a Grazia Musso di poter parlare con Matteo se mai sapesse dove si trova, assicurandole che non ha intenzione di denunciarlo.

Tra Eva e Julian intanto comincia una relazione. La donna teme però che l’”archeologo” non le abbia detto davvero tutto quello che sa sulla setta.

La stessa famiglia Daverio, a capo del Collegio, avverte il commissario Gruber, quando nella stanza dell’anziano Antonio Daverio viene ritrovato un misterioso messaggio: una quartina di Nostradamus e in essa la chiara rivendicazione della morte del figlio Attilio. Ma la scrittura, come confermerà anche la perizia calligrafica, appartiene ad un bambino di 8-10 anni.

L’anziano patriarca Daverio sa che “qualcuno” è tornato per vendicarsi di loro, ma il figlio lo convince che quel qualcuno è morto, anche se non è stato mai rinvenuto il corpo, e che c’è lo Zodiaco dietro a questo omicidio.

Intanto Matteo, nascostosi in una grotta nei pressi del Collegio, riesce a entrare nei sotterranei, sede della setta, e incontrare un suo vecchio compagno, a cui chiede di indagare per lui sulla morte della sorella Ester.

Julian viene richiamato a Praga per riconoscere il cadavere del sospettato omicida del libraio: si tratta di un uomo illustre, un avvocato, e anche lui alunno di un collegio di Praga all’interno del quale si nascondo gli adepti della setta dei discepoli di Nostradamus.

Per Julian questa è una conferma della sua teoria: il libro perduto esiste davvero: la quartina trovata al collegio San Filippo fa parte di quelle inedite, riferite ai nostri giorni. E l'antiquario, come Ester, è stato ucciso per le sue ricerche.

Matteo intanto cerca Lea Daverio (Giorgia Salari): con la ragazza aveva avuto una storia quando lui era ancora un alunno al San Filippo. Dopo le prime resistenze da parte della ragazza, i due si lasciano travolgere di nuovo dalla passione.

Intanto Riccardo (Marc Louis Tainon), l’ultimo erede della famiglia Santandrea, viene ammesso all’interno della setta dei Divinanti e fa il suo giuramento alla presenza dei compagni.

Lo Zodiaco invece decide di ascoltare cosa Julian ha da dirgli.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv