Zodiaco – Il libro perduto: anticipazioni seconda puntata, in onda il 18 aprile 2012
aprile 18, 2012
L’appuntamento è per stasera su Rai Due in prima serata: il commissario Eva Gruber e l’archeologo Julian Savelli sono alle prese con una misteriosa morte.

La prima puntata si è conclusa con l’evasione di Matteo Rossi (Andrea Bosca) dal carcere di massima sicurezza in cui era rinchiuso: simulando un malore, lo Zodiaco è fuggito infatti durante il trasporto in ospedale.

Ricercato dalle forze dell’ordine, Matteo si rifugia a casa della madre Grazia (Marina Tagliaferri). Riuscirà poi ad entrare nel Collegio San Filippo, che aveva frequentato da giovane e dove era entrato a far parte della setta de I Divinanti, diventandone lo strumento e commettendo per loro tutti quegli omicidi di cui si era macchiato.

All’interno del Collegio, Matteo incontra Lea Daverio (Giorgia Salari): la ragazza, veterinaria e amante degli animali, è la figlia di uno dei proprietari del San Filippo. I due giovani si erano innamorati quando Matteo frequentava l’istituto e tra i due scoppia nuovamente l’amore.

Ma Attilio Daverio, lo zio di Lea che dirige il maneggio del San Filippo, viene ritrovato morto e tutto fa pensare che lo Zodiaco sia tornato a colpire: accanto al suo cadavere, massacrato dagli zoccoli di un cavallo, viene ritrovata una centuria di Nostradamus, come una di quelle che il killer era solito lasciare accanto ai corpi delle sue vittime.

Ad indagare su questa morte il commissario Eva Gruber (Magdalena Grochowska). Tra lei e Julian Savelli (Sergio Assisi) intanto è cominciata una relazione. L’archeologo che, come si è scoperto, è in realtà un agente di Scotland Yard in incognito e specializzato sulle sette segrete, è convinto che dietro a questo omicidio ci siano I Discepoli di Nostradamus.

L’appuntamento con Zodiaco - Il libro perduto è stasera, mercoledì 18 aprile, alle 21:05 su Rai Due.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv