Una grande famiglia: riassunto quarta puntata 30 aprile 2012
maggio 2, 2012
Ecco la trama della quarta puntata della fiction “Una grande famiglia”, in onda il lunedì in prima serata su Rai Uno. Nel cast, tra gli altri, Stefania Sandrelli, Stefania Rocca, Alessandro Gassman e Primo Reggiani.

Ernesto (Gianni Cavina) rilascia un’intervista ad un quotidiano locale dove esprime i suoi dubbi circa la morte del figlio Edoardo (Alessandro Gassman) e vuole che il caso venga riaperto. La notizia riaccende una speranza in Chiara (Stefania Rocca) ed Eleonora (Stefania Sandrelli) ma crea scompiglio in famiglia.

Nicolò (Luca Peracino) non rientra a scuola e mente alla madre Laura (Sonia Bergamasco).

Eleonora chiede perdono al figlio Stefano (Primo Reggiani) per avergli mentito. Dopo aver pregato sulla tomba di Gianmarco, Stefano ritorna a casa, per la felicità dei suoi familiari. Ma ha deciso di lasciare l’azienda di famiglia: da adesso in poi se la caverà da solo.

Durante la cena Ernesto vuole spiegare i motivi che lo hanno spinto a rilasciare quell’intervista, primo tra tutti la speranza che Edoardo sia vivo. Raoul (Giorgio Marchesi) sembra essere il solo a non credere a questa possibilità.

Nicoletta (Sarah Felberbaum) cerca un pò di serenità tra le braccia di Vittorio (Riccardo Polizzy Carbonelli), ma l’uomo non riesce a trovare più di un’ora per stare con lei. La ragazza va via delusa e, per ripicca, accetta l‘invito a cena di Ruggero Benedetti Valentini (Lino Guanciale) finendo per cedere alla sua corte.

Serafina (Piera Degli Esposti), la segretaria dell’azienda Rengoni, riceve una telefonata e avverte Ernesto: hanno rinvenuto nel lago il corpo di Edoardo. La famiglia si reca così sul posto per il riconoscimento: è Edoardo, ma Ernesto vuole che venga fatto pure il test del DNA senza che nessuno della sua famiglia lo venga a sapere.

Nicolò, dopo aver parlato con la nonna, comunica alla madre la sua scelta di rimanere a Villa Rengoni e di lasciare la scuola.

Chiara chiede ad Ernesto di poter lavorare anche lei in azienda e il suocero decide di metterla alla prova.

Raoul deve accompagnare Salvatore a far visita alla madre ma la ragazza, che ha problemi di droga, non è in condizioni di poterlo incontrare. E Raoul è costretto a mentire al ragazzo.

Felice per aver ottenuto il lavoro, Chiara chiama Raoul per invitarlo a pranzo e raccontargli le ultime novità. Poi lo accompagna a scegliere il regalo per Martina. Ma Raoul non ci sta: sono passati 18 anni dalla fine della loro storia e adesso la sua vita è con Martina (Valentina Cervi).

Chiara vorrebbe festeggiare con Tino (Filippo De Paulis) e Valentina (Rosabell Laurenti) la vigilia del suo primo giorno di lavoro, ma la figlia deve uscire con le amiche.

Ernesto ed Eleonora sono soli a cena e il marito ne approfitta per parlarle di una cosa importante: ha ipotecato la loro casa. Ma per Eleonora questo è un brutto colpo: se perderanno la loro casa, Ernesto perderà anche lei.

In discoteca Valentina viene importunata da un ragazzo più grande ma riesce a sfuggirgli e di notte, sola per strada, chiama Pierluigi che la raggiunge e la riporta a casa, dove finalmente la ragazza riesce a sfogarsi con la madre e chiederle scusa.

Chiara raggiunge Raoul al maneggio e lo bacia e tra i due si riaccende la passione.

Nicolò ha deciso: non ritornerà a Bergamo né a scuola e chiede al nonno di poter lavorare anche lui nell’azienda di famiglia. Poi ne parla con la madre Laura, che alla fine si convince.

Ernesto riceve i risultati del DNA che fugano ogni dubbio: il corpo ritrovato in acqua è suo figlio Edoardo.

Rimasto da solo in giardino per recuperare il pallone, Tino nota una presenza e crede che sia suo padre Edoardo.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv