Un posto al sole: riassunto puntata giovedì 4 aprile 2013
aprile 5, 2013
Franco è felice e di buon umore: grazie all'aiuto dei suoi ragazzi e della famiglia, la sua palestra presto tornerà ad essere agibile. Serena, dopo aver fallito come interprete, entra in crisi. Silvia capisce di non essere ancora abbastanza forte per riavvicinarsi a Michele...

Silvia ritorna a casa e dice ad Otello e a Teresa che le cose si stanno sistemando: da domani Michele ritornerà a casa.

Serena si scusa con Viola per essere entrata nel panico con quella turista: non ha capito niente del cinese in cui le ha parlato. Poi, rientrando a Palazzo, le confida di sentirsi un fallimento totale: ha trent’anni ed è ancora all’università e fuori dal mercato del lavoro.

Angela si complimenta con Franco per aver accettato l’aiuto dei ragazzi e in effetti anche Boschi è sorpreso: non li ha mai visti così coinvolti, neanche negli allenamenti. Poi, prima di congedarli, ferma Ugo per chiedergli notizie di Genny….

Otello si presenta a casa di Guido per parlare con Michele: lo ha visto con la De Luca e vuole essere sicuro che sia la cosa giusta tornare a casa. Saviani gli assicura che Silvia è l’unica donna della sua vita e che tra lui e Maddalena non c’è mai stato nulla.

Silvia intanto, arrivata al Vulcano, ascolta al telegiornale le novità sull’omicidio di Salvatore e viene assalita nuovamente dal dolore che tutta questa storia le ha causato… Poi torna a casa dalla madre in lacrime: ha di nuovo avuto voglia di bere e ha paura di non farcela...

Prima di andare in palestra, Franco saluta Andrea e Arianna, in partenza per Londra, e Angela e Giulia non possono fare a meno di notare il buonumore di Boschi.

Serena, ancora in crisi e dopo aver incontrato Manuela, dice a Filippo che proprio non capisce perchè stia con lei.

Genny guarda da lontano e con nostalgia Franco e i ragazzi ridere e scherzare insieme mentre vanno in palestra.

Silvia chiama Michele e gli dice che ha ancora bisogno di un pò di tempo così l'uomo si presenta a casa, dicendo che quella è casa sua e lui di lì non si muove...