Un posto al sole: riassunto puntata del 29 marzo 2012
marzo 30, 2012
Roberto dimostra a Greta di cosa sia capace. Rossella teme che Gianluca non studi abbastanza per l’esame di maturità. Vintariello riceve l’ennesimo avvertimento dai Vitale.

Rossella aiuta Gianluca con il latino ma si accorge che il ragazzo non ha ancora pagato il bollettino per gli esami da privatista così si offre di andare lei.

Greta rientra a casa e Roberto, davanti agli occhi di Teresa, trova la pistola nella sua borsa. Ma, si difende Greta, non è stata lei: è stato lui dopo che hanno litigato perché sapeva che stava andando da Marina e poteva perdere il controllo. Sta cercando di distruggerla e Roberto le fa notare come lui possa prendersi quello che vuole anche senza darle nulla in cambio: le conviene dunque approfittare della sua offerta.

In portineria Rossella chiede a Viola di aiutare Gianluca con il latino e la ragazza accetta, ma Rossella ne deve ancora parlare a Gianluca.

Angela e Giulia sono al lavoro al Centro e Franco passa a prendere la moglie per rientrare insieme a casa. Sulla porta i due s’imbattono in Vintariello.

Anche Silvia è convinta che quella di Rossella di chiedere aiuto a Viola sia una buona idea, ma Gianluca a lezione con la ragazza sembra non riuscire a stare seduto e a concentrarsi.

Vintariello vuole parlare a Giulia delle altre minacce che ha ricevuto dal clan dei Vitale: due giovani con il motorino lo hanno seguito per dargli l’ennesimo avvertimento ma questa volta lui ha riconosciuto uno dei due: era Alfonso Vitale, a cui lui non molto tempo prima aveva fatto uccidere il padre.

Otello rientra a casa e trova Teresa sovrappensiero. Non è la prima volta e Otello sa che è per via di quello che succede a casa Ferri e le consiglia di prendere le distanze da quella famiglia. Ma ecco Greta che suona alla loro porta perché ha bisogno di parlarle.

Franco è in terrazza a guardare il mare: l’incontro con Vintariello, come ogni volta, lo ha scosso. Anche se si sta sforzando di credere al pentimento di quell’uomo, confessa ad Angela che non ce la fa: ha sconvolto la vita di Nunzio e ha tentato di uccidere lui. E anche se fosse davvero pentito, sta comunque avvelenando le loro vite, e su questo i due sono d’accordo.

Al Vulcano Rossella incontra Viola: la lezione è andata male e per lei Gianluca non è nelle condizioni di presentarsi all’esame da privatista.

Teresa crede a Greta e sa che è stato Roberto a mettere la pistola nella sua borsa per incastrarla. Ma dopo quello che ha visto oggi, ha paura per lei, perchè sa di cosa Ferri e Marina siano capaci: Teresa ricorda bene cosa hanno fatto a Eleonora Palladini quando lei lo tradì e loro la fecero impazzire. Greta deve stare attenta.

Marina e Roberto intanto parlano di come i loro piani vadano a gonfie vele: presto si libereranno di Greta e Teresa non sarà certo d’intralcio. Al resto penserà Marina.

Giulia propone a Vintariello un incontro con i ragazzi di un istituto minorile, anche se sa che questo significherebbe esporsi ancora. Ma l’ex boss accetta. Mentre sono ancora lì al Centro che parlano, Alfonso Vitale spara dalla strada due colpi di pistola.