Un posto al sole: riassunto puntata 29 agosto 2012
agosto 30, 2012
Mentre Roberto e Marina studiano un piano per difendersi dalle accuse di Alberto Palladini, l'uomo è deciso a proseguire lo sciopero della fame. Andrea e Arianna scoprono che è Simone a tormentare Viola. Greta fa il suo ritorno a Napoli.

A casa Ferri, Tommaso (Michele Cesari) chiede a Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) di riprenderlo a lavorare alla Starbox: del resto, da quando Filippo è partito, ha bisogno di una persona di cui potersi fidare in azienda. Ma Ferri è inflessibile e non ha intenzione di prenderlo a lavorare per lui.

Il lato buono di Simone (Luca Seta) riesce a prevalere e il giovane medico spegne il motore della macchina, lasciando che Ornella (Marina Giulia Cavalli) vada via incolume.

In cortile Raffaele (Patrizio Rispo) ferma Guido (Germano Bellavia), che ne approfitta del fatto che adesso c’è Teresa ad occuparsi di casa sua per allenarsi in vista della maratona di New York. Non appena il ragazzo si allontana, ecco che arriva Roberto con una richiesta per Raffaele: Tommaso Sartori non deve più avvicinarsi al Palazzo.

A casa Giordano, mentre Viola (Ilenia Lazzarin) cena con Raffaele e Ornella, arriva una telefonata anonima ed è subito chiaro che l’incubo dello stalker non è ancora finito

Marina (Nina Giordano) si presenta a casa Ferri con un quotidiano in mano: Alberto Palladini sta scaricando su di lei la responsabilità di ciò che ha fatto. Roberto le rinfaccia però che è stata proprio lei a farlo rientrare in Italia dall’Argentina e riprenderlo ai Cantieri. La donna si scusa e poi chiede a Roberto come stia Filippo, dato che è stato lui a pagare le conseguenze di tutta questa brutta storia. Roberto la informa così della partenza del figlio.

Angela parla con Franco (Peppe Zarbo), Andrea (Davide Devenuto) e Arianna (Samanta Piccinetti) della telefonata anonima ricevuta da Viola. Mentre discutono, Andrea ha un’idea: devono ripartire dalla piscina, perché è lì che è cominciato tutto.

Al Vulcano, Manuela (Cristiana Dell'Anna) parla con Serena (Miriam Candurro) di Niko: sente molto la mancanza del ragazzo e questa lontananza la sta mettendo a dura prova. Le interrompe Tommaso, che chiede a Serena di poter passare da casa loro a prendere una cosa che ha scordato. Dovendo andare a lavoro, Serena gli consegna le chiavi di casa. Rimasto da solo, Tommaso riceve una telefonata: è suo padre che gli comunica di aver ricevuto i suoi soldi.

Angela si stupisce nel veder Viola così determinata a voler tornare al suo lavoro senza farsi accompagnare da Raffaele e condizionare dallo stalker, così, più tardi, decide di andare con Bianca a trovarla e chiede a Giulia (Marina Tagliaferri) di farle compagnia.

Roberto e Marina studiano insieme un modo per poter difendersi dalle accuse di Alberto, ma non si trovano d’accordo sul fatto di andare in carcere a parlargli: per Ferri sarebbe come se ammettessero di avere qualcosa da nascondere. Nel frattempo, in carcere, Alberto (Maurizio Aiello) parla con il suo avvocato: devono insistere su questa strada: attaccare la Giordano attraverso la stampa e rendere tesi i rapporti tra lei e Ferri. Lui invece proseguirà con lo sciopero della fame.

Arianna e Andrea comunicano a Franco la loro scoperta: in piscina, una cameriera ha confermato loro che è stato Simone a chiederle di lasciare i fiori per Viola, ma si faceva chiamare Alessio.

A casa Cirillo, Tommaso trova Micaela: la ragazza non perde tempo per sedurlo.

Mentre Roberto e Marina passeggiano in cortile, ecco che a Palazzo Palladini arriva un taxi: è Greta (Cristina D'Alberto Rocaspana).

Franco e Andrea si precipitano in ospedale in cerca di Simone ma, come confermerà loro Ornella, il ragazzo non si è presentato a lavoro. Ed eccolo Simone, che ferma per strada Viola e cerca di convincerla a seguirlo per mettersi al sicuro, prima che Alessio li possa raggiungere.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv