Un posto al sole: riassunto puntata 28 maggio 2013
maggio 28, 2013
Giorgio comunica a Renato che Tommaso ha perso i soldi dei Cantieri, ma tocca a Roberto prendere una decisione definitiva. Dopo aver appreso alla radio la notizia della sparatoria, Silvia si precipita in ospedale preoccupata per Michele...

Tommaso chiama Marina per sapere se Giorgio sia davvero intenzionato a raccontare tutto a Renato: lei non vuole che Giorgio venga a sapere del loro patto, non è così? Ma la donna non è intenzionata a farsi ricattare: sarebbe la sua parola contro la sua e che credibilità può avere, dopo quello che ha combinato?

Al Vulcano, Andrea cerca di convincere Renato e Giulia a recitare per il suo spot, ma se la donna sembra disposta ad ascoltarlo, Poggi non è assolutamente d’accordo. Nel frattempo li raggiunge Arianna, cui Giulia e Renato lasciano il posto. La moglie gli dice che invece lei ha fatto progressi e già la prossima settimana inizierà a girare…

Silvia apprende alla radio che Michele è stato coinvolto in una sparatoria mentre era con De Maio. Il giornalista però sta bene, al contrario del commissario di polizia che giace a terra senza vita.

Andrea va da Guido in cerca di aiuto e ispirazione...

Otello e Teresa si precipitano in ospedale per raggiungere Silvia e chiedono a Raffaele di occuparsi di Rossella.

Andrea intanto origlia una conversazione tra Arianna e Giulia ma viene scoperto immediatamente. Giulia però li costringe a smettere di litigare e a trovare un accordo per lavorare insieme.

Silvia finalmente vede Michele sano e salvo e lo abbraccia.

Dopo l’incontro con Renato, Giorgio torna a casa da Marina: Poggi metterà al corrente Roberto e toccherà a lui prendere una decisione definitiva.

Silvia chiama Raffaele e lo rassicura sul fatto che Michele sta bene. Anche Maddalena nel frattempo si precipita in ospedale, ma vedendo il giornalista insieme alla compagna, decide di non avvicinarsi.

Dopo aver parlato con Roberto, Renato si presenta a casa di Tommaso: è fuori dai Cantieri.

Ancora in ospedale, Silvia chiede a Michele di tornare a casa con lei ma il giornalista deve prima passare in commissariato. Prima di andare via, Silvia gli apre il suo cuore: vedendolo sano e salvo dopo la paura di averlo perso per sempre, tutti i loro problemi le sono sembrati inutili e insensati. Perché non darsi un’altra possibilità?