Un posto al sole: riassunto puntata 25 aprile 2013
aprile 25, 2013
Guido si lamenta della convivenza con Michele. Roberto approva il progetto di Tommaso ma ne affida la guida a Renato. Eugenio sorprende Viola con una decisione che riguarda il loro futuro...

Mentre Michele si avvia in chiesa, Ornella cerca di calmare Viola e farle coraggio ma la figlia le chiede di restare da sola…

Al Vulcano, Tommaso chiede a Renato perché Roberto non ha ancora dato loro una risposta in merito alla sua proposta. Dato che Poggi non gli sa dire nulla, il ragazzo decide di andare ad affrontare il padre di presenza.

Guido va a trovare Otello per lamentarsi di Michele che non muove un dito in casa e si comporta come se fosse lui l’ospite. Ma adesso ha deciso che gli parlerà.

A casa Ferri, Tommaso pretende da Roberto una risposta in merito al suo progetto. Ferri gli dice che è intenzionato ad approvarlo e che ne parlerà al più presto con Renato.

Guido decide di affrontare Michele ma il giornalista, preso dai suoi impegni di lavoro, quasi non gli dà ascolto.

Mentre Marina e Giorgio brindano al successo di Tommaso, Roberto affida la responsabilità del progetto a Renato...

Arrivata in ospedale dopo una lunga passeggiata da sola, Viola chiama Ornella per tranquillizzarla e la madre la incoraggia a non abbattersi: lei e Raffaele le daranno tutto il loro appoggio.

Renato incontra Tommaso al Vulcano e gli comunica la decisione di Roberto. Fuori di sè,  il ragazzo dà dell'opportunista a Poggi ma Niko si intromette e gli chiede di calmarsi, stanco di sentirlo trattare male suo padre.

Silvia ascolta Guido lamentarsi con Otello di Michele. Nel frattempo quest'ultimo vede Maddalena insieme ad un uomo...

Tommaso va a sfogarsi con Marina: ci sarà un modo per fargliela pagare a Roberto per l'ennesima presa in giro. La Giordano gli consiglia di sfruttare l'unica arma che ha, ovvero la paternità, a meno che non cerchi la sua approvazione... Ma Tommaso le dice che c'è un altro modo ed è per questo motivo che è lì: ha una proposta da farle...

Viola rivela ad Eugenio che non ce l'ha fatta ad assistere al funerale di Luca. Poi, mentre la ragazza fa progetti in merito al loro futuro, l'uomo la interrompe: le cose per lui sono cambiate e ha deciso che non abbandonerà più questa inchiesta. Non ora che un uomo è morto a causa sua.