Un posto al sole: riassunto puntata 14 marzo 2013
marzo 15, 2013
Viola lascia Palazzo Palladini per trasferirsi a casa di Eugenio. Renato tenta di persuadere il figlio Niko a lasciare il suo posto di cameriere per impegnarsi solo sugli studi. Guido è costretto a portare Maddalena al Comando...

Dopo aver parlato con Eugenio, Viola torna su in casa e conferma ad Ornella la loro decisione: da domani andranno a vivere insieme.

Franco dice ad Angela di essere contento delle presenza di Giulia alla Terrazza e poi le parla dei ragazzi in palestra, che si stanno allenando seriamente in vista del torneo.

Nel frattempo Ugo e Genny sono al Vulcano per bere qualcosa insieme ma, come tiene a sottolineare Ugo a Niko, se vuole avere i suoi appunti di diritto, di non alcolico...

Renato passa al locale e si prende gioco del figlio, cercando di farlo innervosire mentre è a lavoro…

Ornella non riesce a dormire, nonostante le rassicurazioni di Raffaele: perché nemmeno Eugenio è riuscito a fare cambiare idea a Viola?

Niko torna a casa stanco morto e riceve un messaggio di Renato che però lascia leggere a Manuela: il padre spera che ci ripensi e lasci il lavoro al Vulcano per tornare ad impegnarsi negli studi.

Maddalena legge dai giornali dell’arresto di De Maio e ripensa al loro ultimo colloquio, quando il commissario di polizia le promise di fare chiarezza sulla morte di Salvatore.

Nel frattempo Nicotera sta interrogando De Maio per scoprire dove si nasconda Carmine Sannitaro... Proprio del boss e di Salvatore De Luca stanno parlando anche Michele e Otello...

Per strada, Guido ed un collega stanno cercando di convincere Maddalena a togliere la bancarella: lì non può stare. La donna, nervosa, rovescia il banco e tutta la merce addosso ai due vigili...

Renato tormenta ancora Giulia con la storia di Niko: forse però stavolta lo starà a sentire. Ed ecco che arriva un messaggio di Niko che gli dice che sta prendendo in considerazione l’idea di tornare a studiare. Ma come scoprirà il ragazzo, è stata Manuela a rispondere per lui, pur di prendersi il suo posto al Vulcano.

Prima di lasciare Palazzo Palladini, Viola chiede ad Ornella di avere fiducia in lei: non c’è niente da temere, sta solo andando a vivere con l’uomo che ama. La madre le dice che, pur avendo paura, è orgogliosa di lei.

Guido porta Maddalena al Comando.

Anche Filippo resta colpito dalla scelta di Viola e non riesce a nascondere all’amica la sua paura: sa cosa significa vivere sotto costante minaccia, ma le offre tutto il suo appoggio.

Niko incontra Ugo in Facoltà ma il ragazzo si è completamente dimenticato degli appunti e sembra sovrappensiero e dolorante.

Raffaele accompagna Viola a casa di Eugenio e la ragazza lo ringrazia del suo sostegno.

Guido entra al Vulcano raccontando ad Otello di Maddalena, portata al Comando per oltraggio a pubblico ufficiale. La reazione di Michele, che se la prende con il vigile preoccupato per la De Luca, è esagerata e chiaramente ferisce Silvia...