Un posto al sole: riassunto episodio 23 aprile 2013
aprile 23, 2013
Dopo un duro confronto con Greta, Gloria lascia Palazzo Palladini. Serena ha un ritardo e non sa come dirlo a Filippo. Eugenio apprende la notizia della morte del suo capo scorta...

Greta dice a Gloria che si è sempre sentita rifiutata e mai amata: quando Flavio la molestava lei non l’ha protetta e forse pensava anche che fosse la punizione giusta per averle rovinato la sua bella vita.

Viola apprende da Ornella e Raffaele la notizia della morte del capo scorta. Dopo un momento di rabbia e dolore, la ragazza decide che sarà lei a dirlo ad Eugenio, sebbene sappia che sarà un colpo durissimo per il suo compagno.

Filippo parla a Serena dell’imminente riunione ai Cantieri, ma la ragazza ha la testa altrove: deve dirgli o meno quello che le passa per la testa? Alla fine lo lascia uscire senza dirgli nulla...

Gloria lascia casa Ferri e, dopo aver chiesto a Teresa di chiamarle un taxi, si scusa con Greta per il disturbo e va via senza neanche salutarla.

Eugenio chiede a Viola e Ornella notizie del suo capo scorta, ma la ragazza decide di nascondergli la verità per il momento.

Prima di salire sul taxi, Gloria lancia a Roberto un’ultima occhiata di sfida...

Mentre Viola si allontana per chiamare Angela, Eugenio chiede ad Ornella la verità sull'agente Pagani: il medico gli dice allora la verità…

Al Vulcano, Giulia si siede al tavolo di Serena e la ragazza si confida con lei: ha un ritardo e ancora non è riuscita a parlarne con Filippo...

Greta si sfoga con Roberto: perché sua madre ha tirato fuori tutti quei discorsi? Perché proprio adesso, dopo tutti questi mesi che hanno trascorso insieme? Non è servito a nulla: quando è con lei continua a sentirsi sola e indifesa. Il marito la prende tra le braccia e le dice che non permetterà più a Gloria di farle del male. Filippo rientra a casa sorridente e di buon umore: la riunione è andata benissimo e adesso possono rilassarsi e festeggiare. Ma Serena gli dice che forse avranno due motivi per farlo: ha un ritardo. Viola si sfoga con i suoi genitori: i ragazzi della scorta erano la famiglia di Eugenio e lui adesso è distrutto. Continua a dire che doveva esserci lui al suo posto e si dispera perché non potrà prendere parte ai funerali. Ma la ragazza sente che deve andarci.

Filippo reagisce male alla notizia di Serena e quest’ultima si mostra delusa avrebbe voluto che fosse più partecipe. Il ragazzo le chiede, prima di fantasticare sul loro futuro, di fare il test di gravidanza.

Da solo nel suo studio, Roberto riascolta la conversazione tra lui e Gloria e poi, aprendo la cassaforte per riporre il registratore, si ferma non appena vede la pistola... Serena intanto fa il test di gravidanza…