Un posto al sole: riassunto della puntata 3448, in onda il 7 marzo su RaiTre
marzo 8, 2012
Marina e Greta giungono alle mani e Roberto mostra la sua indifferenza nei confronti dell'ex moglie. Arianna ribadisce la sua intenzione di non poter perdonare Andrea e Viola accetta di ascoltare le parole di Simone ma non torna su suoi passi.

La puntata si apre con la rissa tra Greta e Marina nel cortile di Palazzo Palladini, interrotta solo grazie all’intervento di Raffaele e Ferri. Roberto accompagna Greta in casa e la rimprovera per la sua impulsività  e per non aver tenuto conto del pericolo in cui ha messo il suo bambino. La donna confessa che in cuor suo spera ancora nel perdono del marito.

Nel frattempo Raffaele accompagna Marina a casa e le offre il suo aiuto, ma la donna ha solo bisogno d restare da sola.

Al bar Vulcano, Silvia e Michele leggono un articolo diffamante nei confronti di Alberto Palladini, ma che non risparmia neanche Gianluca. I due provano invano a nasconderlo al ragazzo, che infatti viene a conoscenza dell’articolo grazie a Otello.

Viola decide di aiutare Angela nel suo progetto di istituire un doposcuola per i ragazzi del quartiere al Centro di Ascolto. Una volta a casa, viene raggiunta da Simone che la implora di ascoltarlo, ma la ragazza non cede alle parole del suo ex ragazzo. Arianna invece ammette con Angela e Franco di sentire ancora la mancanza di Andrea, ma non è disposta a perdonare il suo tradimento con Viola.

Guido, costretto ad uscire con Isabella, è deciso a mettere in difficoltà la ragazza mostrandosi con lei freddo e distaccato. La puntata si conclude con un colpo di scena: Ferri, dopo aver rivissuto alcuni momenti del suo amore con Greta, si precipita a casa di Marina per baciarla.