Un posto al sole: riassunto della puntata 3447, in onda il 6 marzo su RaiTre
marzo 7, 2012
Marina ha un duro scontro con Greta. Andrea non si arrende alla fine del suo matrimonio ed è deciso a voler riconquistare Arianna, mentre Guido è alle prese con l’insistenza di Isabella.

Dopo la scoperta del tradimento di Ferdinando, Marina è decisa a buttarsi sul lavoro. Durante una conversazione con Ferri, viene a sapere da quest’ultimo che Greta vive ancora a casa sua. La donna cerca di capire i piani di Roberto e i suoi progetti riguardo al bambino che Greta porta in grembo, esortandolo a fare attenzione e a non fidarsi in alcun modo dell’ormai ex moglie.

Greta intanto non riesce a liberarsi del ricordo delle violenze subite da ragazza da parte del fratellastro e soprattutto non riesce a liberarsi della voce della madre che non solo non le crede, ma dà a lei la colpa di quelle particolari attenzioni. Uscendo da Palazzo Palladini, le due donne si scontrano e, se all’inizio Greta non cede alle provocazioni di Marina, alla fine reagisce proprio perché rivede in lei la madre che anni prima non l’aveva protetta.

Viola, spaventata e scossa dopo essere scampata all’aggressione di Simone, che non si è rassegnato all’idea di averla persa, torna a casa a Palazzo e si rifugia tra le braccia e le attenzioni di Raffaele e della madre.

Andrea, ancora innamorato di Arianna, confida a Guido che non è pronto a perderla e di voler fare di tutto per riconquistarla. Guido invece non riesce a liberarsi delle attenzioni di Isabella: quando viene a conoscenza del tentato suicidio della ragazza, evitato grazie all’intervento di Renato e Raffaele, è anzi costretto suo malgrado a prometterle un’uscita.