Tutta la musica del cuore anticipazioni e trama quinta puntata del 18 febbraio 2013
febbraio 12, 2013
Non si può cedere di fronte alla violenza e alle ritorsioni, non ora che tutto sembra stia, finalmente, per cambiare. L'appuntamento è per il 18 febbraio con la quinta puntata di Tutta la musica del cuore.

Alle 21:30 su Rai Uno, andrà in onda la quinta puntata di Tutta la musica del cuore, dal titolo “La guerra”.

La ritorsione contro Angela colpisce profondamente tutti, specialmente Mattia che vorrebbe starle vicino.

Tutti si stringono intorno a lei, facendole capire che non la lasceranno sola in un momento del genere e che non bisogna cedere all'intimidazione e al sopruso.

Anche Don Gino cerca di fare la sua parte, consentendo al Conservatorio di suonare a San Giovanni Rotondo, in occasione delle celebrazioni per Padre Pio, con tanto di televisione presente.

Angela prova con tutte le sue forze a coinvolgere i ragazzi e a spronarli a non arrendersi, anche se non è semplice visto che soprattutto Tano si trova in un momento difficile, poiché ha perso fidanzata e amico.

Marina vuole conquistare Francesco e quando il ragazzo va da Tano per sapere se è vero che si sono lasciati, Tano lo aggredisce sotto gli occhi sconcertati di suo padre Libero, per la prima volta triste che la loro amicizia sia finita.

Intanto, Satta, il Capo dell’Ispettorato, ha imposto un ultimatum ad Angela: quattro settimane per trovare prove contro Marra. La donna non vuole cedere, finché il suo lavoro non sarà portato a termine, ma ancora per quanto riuscirà a prendere tempo?

Anche Mattia è in difficoltà per via della figlia che si sta allontanando sempre di più, mentre Sofia, spinta da Bianca a vendicarsi di Mattia lo affronta e simula un tentativo di stupro da parte del direttore d’orchestra, che finisce in carcere.

Angela e Oreste fanno di tutto per difendere Mattia e per capire chi possa avere spinto Sofia ad un gesto tanto terribile.

Marra ricatta Angela: se lei andrà via, Sofia potrebbe ritrattare la sua versione dei fatti e Mattia tornare libero. Angela annuncia a Marina e a Mattia che intende accettare.

Nel frattempo, Sofia ha un crollo, il medico constata che la sua voce è stata forzata per anni e la sua carriera potrebbe essere compromessa. La ragazza, allora, decide di confessare tutto a Angela di Bianca.

Angela decide di non dire nulla agli altri di Bianca, a condizione che la donna vada via dal Conservatorio. Bianca non può fare altro che andarsene, ma le dice una cosa terribile, accusandola che per ambizione di giovane concertista se il suo fidanzato è morto.

Un’altra terribile tragedia si abbatte: Luigi, il padre di Pietro, viene aggredito da due sicari e picchiato, morendo poco dopo in ospedale.

Al funerale, Pia si scaglia contro Angela dicendo che chi parla di speranza è un folle a Montorso.