Touch seconda stagione: gli spoiler di Tim Kring
giugno 13, 2012
In una intervista ad Assigment X, Tim Kring si lascia scappare tantissime novità sulla seconda stagione di Touch.

Cosa ne sarà di Martin Bohn (Kiefer Sutherland) e del figlio Jake (David Mazouz), nella seconda stagione di Touch?

Tim Kring, dopo aver speso molte parole in difesa di una sua vecchia creazione, Heroes, si sbilancia sul futuro del bambino in grado di vedere il dolore in forma numerica.

La fine della prima stagione ha rimesso tutte le carte in tavola, ha esordito Kring, la lavagna è stata pulita, Jake e Martin hanno voltato pagina, lasciandosi alle spalle la vecchia città e le loro vite, spezzando i legami con Cleae gli altri individui che erano entrati in contatto con loro.

L'insistenza sui nuovi e vecchi legami, ci spinge a credere che il personaggio di Clea (Guru Mbatha-Ray) non sarà più regular. L'attrice ha dato la sua disponibilità a far parte del cast anche nella prossima stagione, ma le dinamiche che attendono Martin e Jake saranno molto differenti rispetto al passato.

Invece, il creatore della serie si è dimostrato molto propenso a tenere legato al destino di Jake Avram (Bodhi Elfman). Essendo il depositario di conoscenze importanti per la piena comprensione del ruolo di Jake nel mondo, rivestirà un ruolo importante nella seconda stagione.

Conferma Kring che Touch continuerà ad essere fortemente serializzato, riproponendo le storie intrecciate di individui collegati da fili invisibili, che hanno bisogno dell'aiuto di Jake e Martin.

Ci saranno anche dei ritorni, come quello di Abdul in Iraq e delle ragazze giapponesi, legati ancora più strettamente con la story line principale.

L'autore conclude dicendosi molto felice dei risultati di Touch, lo scopo era quello di comunicare agli spettatori che anche i piccoli gesti hanno valore e che nulla viene sprecato in un mondo dove tutti siamo interconnessi e mai soli.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv