Titanic – Nascita di una leggenda: riassunto prima puntata 22 aprile 2012
aprile 26, 2012
Mark Muir arriva a Belfast, città divisa dagli scontri tra cattolici e protestanti, operai e ricchi datori di lavoro, per lavorare alla nave più grande e lussuosa di tutti i tempi: il Titanic.

New York 1909. Grazie alla sua amicizia con la giornalista del New York Times, Joanna Yaegar (Neve Campbell) , Mark Muir (Kevin Zegers) partecipa alla presentazione del progetto di una nave di dimensione e lusso senza eguali, la RMS Titanic di J. P. Morgan (Chris North). Il giovane Muir, sveglio e ambizioso ingegnere metallurgico, si propone al magnate americano per lavorare al progetto.

Ed eccolo a Belfast, alla Harland & Wolff, per presentarsi all’appuntamento con Lord Pirrie (Derek Jacobi), a capo dei cantieri, e con Thomas Andrews (Billy Carter), responsabile del progetto. In giro per il cantiere con Andrews, al reparto progettazione, Mark incrocia Sofia Silvestri (Alessandra Mastronardi).

Sofia è una giovane donna nata in Italia ma emigrata con il padre Pietro (Massimo Ghini) e la sorella Violetta (Valentina Corti) in Irlanda in cerca di fortuna. È impiegata ai cantieri come copista ed è corteggiata da Andrea Valle (Edoardo Leo), operaio anche lui di origine italiana.

Mark, pur avendo vissuto a Londra e arrivando da New York, sembra conoscere molto bene la città: va infatti al cimitero a pregare sulla tomba di una certa Catherine Malone, poi fa un giro per i sobborghi di Belfast.

Durante il primo giorno di lavoro ai cantieri, Mark inizia i suoi esperimenti per verificare le proprietà dell’acciaio. Ma Andrews mostra le sue perplessità a Lord Pirrie sulla necessità di un ingegnere metallurgico ai Cantieri.

Lord Pirrie racconta a Mark come è nata l’idea del Titanic: da uno schizzo su un fazzoletto durante una cena con Morgan. Poi i due parlano degli scontri tra cattolici e protestanti ma l'anziano capo si augura che il Titanic diventi simbolo di unità.

Sofia intanto partecipa alle riunioni del sindacato presiedute da Jim Larkin (Liam Cunningham) in cui si parla di diritti dei lavoratori, uomini o donne che siano. Pietro però teme che la figlia possa perdersi dietro queste idee e cacciarsi nei guai.

Lord Pirrie intanto introduce Mark nell’alta società di Belfast. Mark conosce così Kitty Carlton (Ophelia Lovibond), una giovane ricca e annoiata.

Durante uno dei suoi esperimenti in cantiere Mark conosce Sofia.

J. P. Morgan e Joanna Yaegar, che lo aiuta a gestire i rapporti con la stampa, sono a Belfast per la posa della chiglia del Titanic. Tra i curiosi accorsi ad assistere Mark sembra riconoscere qualcuno.

Mark si accorge che l’acciaio che usano contiene troppe impurità ed è pericolosamente fragile. Andrews sottoporrà la questione a Lord Pirrie.

Intanto le tensioni tra i lavoratori aumentano: per una serrata al deposito di Stocks, gli operai guidati da Michael McCann (Branwell Donaghey) lasciano il lavoro al cantiere per dare sostegno ai colleghi. E anche alla Carlton and Sons i cancelli resteranno chiusi fino a quando i lavoratori non rinunceranno al sindacato. Agli operai della Harland & Wolff, Lord Pirrie in persona dice di essere disponibile al dialogo purché non si metta a rischio il lavoro ai cantieri.

Andrea intanto chiede a Pietro la mano di Sofia e l’uomo acconsente.

Andrews comunica a Mark che secondo il dipartimento del commercio l’acciaio che usano ai cantieri è conforme alle norme governative. Ma Mark resta fermo sulle sue convinzioni.

Andrea chiede a Sofia di sposarlo ma quando la ragazza rientra a casa, dice al padre di averlo respinto: deciderà lei chi sposerà e quando.

Michael McCann è a colloquio con Lord Pirrie: è importante che i suoi operai capiscano l’importanza del Titanic, della prosperità che porterà all’intera città. Michael è d’accordo con lui, chiede solo che questa prosperità sia divisa equamente.

Al cimitero Mark incontra di nascosto il padre: nessuno sa delle sue origini irlandesi e della sua religione cattolica, ed è un bene che tutto ciò resti un segreto.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv