Tierra de Lobos – L’amore e il coraggio: riassunto prima puntata 28 agosto 2012
agosto 29, 2012
Ecco cosa è accaduto nella prima puntata della serie tv che in Spagna ha riscosso un gran successo.

Alla ricerca di una nuova vita. Spagna, 1878. Cesar (Alex Garcìa) e Roman (Junio Valverde) fuggono dal Portogallo e tornano in Spagna nella tenuta di famiglia, la Quebrada, che adesso si trova al centro della vasta proprietà di Antonio Lobo (Juan Fernandez), grande proprietario terriero, vedovo, padre di quattro figlie: Almudena (Silvia Alonso), Isabel (Adriana Torrebajano), Nieves (Dafne Fernandez) e Rosa (Carla Diaz).

Lobo però non vede di buon occhio il ritorno dei fratelli Bravo, anche a causa di una vecchia disputa avuta con il loro padre, Fernando Bravo, e prova a persuaderli a vendere la fattoria.

Nel frattempo, mentre soccorre un cavallo ferito, Cesar conosce Almudena e tra i due nasce subito qualcosa.

Accusati ingiustamente da un caporale corrotto, i fratelli Bravo vengono arrestati e incarcerati. In cella conoscono Jean Marie (Jordi Rico), uno studioso svizzero. L’uomo, in base ai suoi studi, crede che in quella zona debba esserci una fonte di acqua minerale. E le sue supposizioni si rivelano fondate: la fonte esiste e si trova proprio nella proprietà della famiglia dei Bravo.

Nel frattempo, Roman viene ferito da degli scagnozzi di Lobo e curato da Elena (Maria Castro), da sempre ostile all'autorità esercitata da Lobo sul villaggio.

Quando sembra che per i fratelli Bravo non ci sia altra possibilità che vendere la loro proprietà, ecco che Roman trova il cadavere del padre, scomparso misteriosamente quando loro erano bambini.

I resti del cadavere del padre, però, presto vengono trafugati e fatti sparire.

Leggi le anticipazioni della prossima puntata!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv