The Walking Dead: grandi novità per la terza stagione
marzo 29, 2012
Per citare Rick Grimes: “non siamo più una democrazia!” Dopo lo strepitoso finale di stagione, nuove sfide attendono i sopravvissuti. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla terza stagione!

Ci stiamo ancora riprendendo dall’angosciante ultima puntata di The Walking Dead e già si attende con ansia l’uscita, in due parti, ad ottobre della terza stagione, che si prospetta ben diversa da quella appena trascorsa. I sopravvissuti, sempre più stanchi e senza speranza, hanno dovuto abbandonare la falsa sicurezza della fattoria, paradiso incontaminato divenuta ben presto regno degli zombies.

Ormai ci sono poche certezze, tra queste la consapevolezza che l’infezione dilaga e tutti sono dei potenziali morti viventi.

Trapelano già molte informazioni circa il destino di Rick, Lori, Andrea e compagni. Glen Mazzara, uno dei produttori della serie, ha confermato che saranno girati 16 episodi per la terza stagione, un aumento rispetto alla prima e alla seconda, considerando anche gli incoraggianti record di ascolto dell’ultima puntata, “La linea di fuoco”.

Entrerà a fare parte della serie anche il Governatore, ben noto a coloro che hanno avuto tra le mani la graphic novel di Robert Kirkman. Il nuovo personaggio, interpretato da David Morrissey, si scontrerà con Rick e il suo gruppo.

Quasi certamente a dare il volto alla misteriosa spadaccina, Michonne, che salva Andrea da morte sicura sarà Rutina Wesley, già vista in True Blood nel ruolo di Tara.

Da queste prime informazioni sembra che la terza serie riserverà molte sorprese, non solo per l’introduzione di nuovi personaggi, ma anche per l’evoluzione di quelli che abbiamo imparato ad amare, come Andrea che stringerà un’alleanza con l’incappucciata Michonne.