The L Word: Leisha Haley è Alice Pieszecki, All Over Me!
maggio 7, 2012
Leisha Haley è Alice Pieszecki, una delle protagoniste di The L Word, la prima serie Americana che ha parlato senza censure del mondo LGBT! Per chi si sente un po’ orfano della serie che ha chiuso i battenti nel 2009.

Alice Pieszecki, il nome sembra un tentativo da parte degli sceneggiatori di far annodare la lingua degli spettatori che tentano di pronunciarne il cognome, ma i più la conoscono senza difficoltà, infatti, è una della protagoniste di una serie che ha chiuso i battenti nel 2009 e che ha riscosso un grande successo in America ed in  Europa.

La serie in questione è The L Word che per ben sei stagioni e per settanta puntate ha saputo raccontate anche con molta ironia le vite intrecciate di alcune donne omosessuali di Los Angeles. La vera forza della serie risiede nelle donne che intrecciano le loro storie, ma soprattutto nei dialoghi di cui sono protagoniste.

The L Word, infatti, vanta sceneggiatori di un certo calibro come Ilene Chaiken (Willy il Principe di Bel-Air), anche ideatrice, Guinevere Turner (American Psyco) e Rose Troche (Six Feet-Under) che hanno costruito delle trame e dei dialoghi impeccabili, segno che non basta avere in mente una bella idea, bisogna anche saperla confezionare con estrema cura. Ma, come è ovvio, i dialoghi servono ben poco se  non sono pronunciati da personaggi altrettanto ben costruiti ed ideati.

Uno di questi è senza dubbio quello che prende le fattezze di Leisha Haley, considerata una delle donne più belle del 2007, che interpreta la nostra Alice in un particolare Paese delle Meraviglie. Haley è di origine Giapponese, infatti è nata ad Okinawa, oltre che essere un’attrice è anche una cantante, aveva già dato sfoggio delle sue qualità canore in un film all’inizio della sua carriera, All Over Me datato 1997, del film aveva curato la bellissima colonna sonora.

Come  sappiamo, nella serie The L Word, Leisha dà voce e volto a Alice, la giornalista a caccia di scoop che conduce una trasmissione radiofonica di successo e cura un sito, Our Chart, dove è possibile rinvenire legami e intrecci di tutte le donne di L.A.

Alice ha un look molto estroso che varia durante le stagioni, può portare con disinvoltura sia un serioso tailleur e una cresta, treccine e miniabiti oppure look militare. La speaker, come è plausibile, ha una parlantina spedita e tutti i suoi dialoghi sono estremamente densi e carichi di ironia.

Alice è anche il personaggio più divertente che spesso si trova invischiata nelle situazioni più imbarazzanti, il primato lo divide con un’altra protagonista della “L scena”, ovvero Dana (Erin Daniels) della quale la nostra Alice è innamorata.

Non a caso una delle scene più tristemente esilaranti della serie è quando Alice è in preda al dolore per la perdita dell’amata, che l’ha mollata senza motivo apparente, durante la trasmissione non fa altro che pronunciare il nome di Dana e parlare continuamente di lei provocando la disperazione della responsabile del programma che finirà per dare testate contro il vetro che la separa postazione di Alice.

Ciliegina sulla torta, la puntata si conclude con una pazzesco inseguimento ai danni di Dana perseguitata da Alice che la tallona a bordo della sua mini blu. Gli occhi pietrificati di Dana e i suoi tentativi di spiegare a Alice l’insensatezza del suo gesto sono davvero un capolavoro.

Come dimenticare poi il piccolo “santuario”, che tiene in casa, sulla tennista Dana con tanto di gigantografia trafugata da un set fotografico. Per inciso, quando la vita imita l’arte, Leisha Haley è lesbica, dichiarata già da diversi anni, come altre sue colleghe che abbiamo visto in The L Word che non hanno reso palese il loro orientamento sessuale, benché vi siano molte indiscrezioni su questo aspetto.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv