The Killing: anticipazione su “La cospirazione”, primo episodio della seconda stagione, in onda il 4 aprile su Fox Crime
aprile 3, 2012
Chi ha ucciso Rosie Larsen? Tutti ci facciamo questa domanda, ma dovrà essere Sarah Linden, al secolo Mireille Enos, e il suo collega Stephen Holder, interpretato da Joel Kinnaman, a trovare tutte le risposte sull’omicidio. In arrivo la seconda stagione di The Killing su Fox Crime il 4 aprile.

The Killing è una serie televisiva statunitense, remake del danese Forbrydelsen del 2007, e racconta la misteriosa morte di Rosie Larsen. La ragazza, dopo un fine settimana trascorso da sola a casa, scompare per poi essere ritrovata in fondo ad un lago, all’interno del bagagliaio di una macchina.

Tutti sono possibili sospettati, poiché tutti sono collegabili alla vittima, in un intreccio di trame che non lascia nulla al caso. Per molti aspetti, la trame e le atmosfere ricordano I segreti di Twin Peaks, serie degli anni novanta ideata da David Lynch e Mark Frost.

Ogni nuova puntata è fondamentale per ricomporre il complesso mosaico del delitto. Nell’ultimo episodio della prima stagione ci sono state tante sorprese come la scoperta che Darren Richmond, il candidato alla carica di sindaco, era in realtà Morpheus, il sospettato principali nelle indagini della detective Sarah Linden.

Avevamo iniziato a dubitare di Stephen visto che, a quanto pare, depista le indagini e non lavora per il capo della polizia.  Ricordiamo che Belko, che voleva a tutti i costi fare parte della famiglia di Rosie, desiderava vendicarsi per la perdita della ragazza uccidendo Morpheus.

In questa seconda stagione, che inizierà con l’episodio “La cospirazione”, forse si scoprirà il vero assassino di Rosie. Sicuramente verranno alla luce altri retroscena dei personaggi che hanno sempre molti scheletri nell'armadio.