The Killing 2 finale di stagione: Chi ha ucciso Rosie Larsen?
giugno 21, 2012
Il 20 giugno si è conclusa la seconda stagione di The Killing, finalmente è stata fatta luce sull'omicidio di Rosie Larsen, mentre la conferma della terza stagione rassicura i fan!

In “What I Know”, in italiano “Quello che so”, tredicesimo ed ultimo episodio della seconda stagione di The Killing, è stata scoperta la verità sulla morte di Rosie Larsen.

Dopo false piste, errori e scelte che hanno messo in pericolo il proseguo delle indagini, tutti i nodi, o quasi, sono venuti al pettine. Jamie ha ucciso Rosie e la zia Terry ha fatto il resto, dandole il colpo finale!

Ecco come sono andate le cose: nel casinò Rosie viene picchiata daJamie Wright, che la chiude nel cofano dell'auto della campagna e chiama Michael Ames, che si presenta insieme all'amante Terry. Terry non sa chi sia la ragazza nel bagagliaio, mentre gli uomini discutono, Terry spinge l'auto nel lago, facendo morire affogata la ragazza che urla disperata.

In questo episodio conclusivo davvero tante sono le citazioni e le strizzatine d'occhio ad una serie che ha fatto storia e alla quale The Killing deve tanto, Twin Peaks, soprattutto per le scene conclusive del video amatoriale di Rosie.

Episodio magistrale che, se ci svela fin dall'inizio l'assassino di Rosie, riesce a mantenere alta la tensione fino alla fine, suscitando un miscuglio di emozioni. Si è giunti ad una svolta, alla fine di qualcosa, testimoniato anche dalla vittoria di Richmond su Adams.

Giustizia è stata fatta, il caso è chiuso! A questo punto ci domandiamo come evolveranno le cose nella terza stagione di The Killing! Ma questa meravigliosa puntata conclusiva è già una buona garanzia per il futuro!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv