Terra ribelle 2: riassunto sesta puntata del 12 novembre 2012
terraribelleriassunto12novembre2012
novembre 13, 2012
Ecco quello che è accaduto nella sesta puntata di Terra ribelle, trasmessa il 12 novembre 2012.

Luisa vuole vendicarsi, ha atteso dieci lunghi anni per questo momento! Inizia con Andrea, dicendogli che Giulia, in realtà, non è sua figlia, ma di Iacopo.

Continua con Elena, mostrandogli una finta esecuzione di Andrea per farla soffrire e dicendole che vuole la figlia per sé, sostenendo di essere una madre migliore di lei. Elena adesso svolge mansioni da serva per Luisa, l’umiliazione è completa.

Nel frattempo, Painé disobbedisce al padre e mette su un piccolo gruppo di indios, con loro c’è Lucio, salvato dagli Indios verso i quali nutre un forte senso di riconoscenza.

Malagridas sta ottenendo tutto quello che vuole, e promette ai suoi uomini terre e ricchezze, mentre Lupo in carcere spiega ad Andrea che Iacopo è cambiato: la vera e sola colpevole è Luisa.

Lupo gli rivela di non essere suo padre, prima di essere condotto da Malagridas che promette di lasciar libera Anita se farà su di lei il suo numero con i coltelli bendato.

Lupo riesce a superare la prova, ma Luisa uccide Anita, non approvando la scelta del Generale di aver fatto patti con i briganti. Il Generale capisce che non può più fidarsi di lei.

Andrea ed Elena riescono a rivedersi, anche se dietro una grata, lei gli confessa di sapere chi è suo padre, ma di aver giurato di non dirlo.

Intanto, Iacopo riesce a seminare i soldati di Malagridas, mentre Luisa chiede ad Andrea di scegliere chi uccidere tra Elena e Giulia. Lui preferisce puntarsi una pistola, ma scopre che è scarica.

Si fa luce sul passato di Luisa, la cicatrice è stata opera dei topo nella Palude, salvata poi da Malagridas, allora ex ufficiale della guardia Sabauda disonorato. Insieme sono poi partiti per l’Argentina per trovare Iacopo.

Malagridas promette a Giulia di farla sua erede, ma la bambina desidera solo riabbracciare i genitori. Intanto, i prigionieri vengono mandati a lavorare in miniera.

Nico si mette al servizio di Luisa, mentre si scopre che Painè è incinta. Al forte arriva Lord Graves, con bottiglie cariche di esplosivo e dei titoli di cambio della Banca inglese al portatore, che Malagridas gli aveva chiesto di procurargli, in cambio di argento.

I bambini continuano a scavare la galleria, mentre Luisa rivela a Elena il tradimento di Andrea.

La bambina finge di essere cattiveria quanto la zia e così riesce ad ingannarla. La notte della fuga, Lupo facredere alle guardie che Andrea sta morendo.

Uscito dalla cella, Andrea raggiunge Giulia, mentre arriva anche Iacopo e il Frate ha l’occasione di chiarirsi con lui e spiegare le ragioni della sua lettera.

Prima che Andrea e Iacopo partano alla volta di Sarmiento, il Frate muore, e chiede ai figli di fare pace.

Andrea lascia il Forte, accompagnato dal fratello, mentre Lupo si occupa dei bambini e della sepoltura del Frate.

Edoardo riesce ad arrivare a Belgrano e inizia a raccontare quanto successo. Intanto, Giulia può riabbracciare la mamma.

La settima, e penultima, puntata andrà in onda lunedì 19 novembre, sempre su RaiUno: leggi le anticipazioni!

Lascia i tuoi commenti, cosa ne pensi di questa puntata di Terra ribelle 2?