Terra ribelle 2 riassunto quinta puntata del 11 novembre 2012
terra ribelle 2-elena-quinta-puntata-11-novembre-2012
novembre 12, 2012
Sorprese e colpi di scena, ecco quello che è successo nella quinta puntata di Terra ribelle, trasmessa l’11 novembre 2012!

Dell’Arco e tutti gli altri raggiungono la masseria assaltata dai Salineros, lì viene a sapere da Andrea che Elena è morta, ma cerca di fargli forza: bisogna partire per il forte!

Andrea è scosso perché si sente profondamente in colpa per averla tradita, proprio dopo aver saputo della sua morte! Isabella è consapevole che il fantasma di Elena aleggia tra di loro e sarà difficile e quasi impossibile prendere il suo posto! Andrea tenta il suicidio, ma lo ferma Isabella, ricordandogli i suoi doveri di padre.

Nel frattempo, nell’accampamento del Lupo, Elena pensa ad Andrea, che crede morto e parimenti rimane stupita del grande cambiamento di Iacopo! Ma ha altro a cui pensare: la liberazione della figlia Giulia.

Iacopo e Painè si sposano, mentre Elena chiede auto agli indios per salvare la bambina. Il padre di Painé, il capo del villaggio, si oppone, non volendo mettere in pericolo il proprio popolo.

Malagridas racconta a Giulia, che lei gli ricorda la sua sorellina, morta all’età di 5 anni quando lui ne aveva 12, e pensa di dare a lei la sua eredità.

Nico vuole andare via, lo ferma Augusta che gli confessa di essere sua madre: Nico è il cognato di Isabella.

Intanto, il Dott. Stocchi e il dott. Tonali litigano per Sara e si sfidano a duello! Sara, per salvare Tonali, si rimangia l’accusa. Stocchi, ormai rassegnato, la lascia libera di vivere il proprio amore.

Andrea e il Colonnello raggiungono Ortega a Sarmiento per organizzare il trasferimento,  Andrea è convinto che Giulia è al Nido del Condor e accusa i suoi soldati di non aver fatto nulla.

Luisa, intanto, condanna a morte Lucio lasciandolo legato in pieno deserto e in compagnia di un serpente, ma viene salvato da Painé.

E’ l’ultima notte prima della partenza per il forte e l’amore si consuma: il colonnello e Consuelo, Andrea e Isabella, mentre Chiara ed Edoardo aspettano il matrimonio.

Lupo e gli altri  si presentano al Forte col Circo e ottengono dal Generale, per far contenta Giulia, il permesso di fermarsi al di fuori delle mura.

Il gruppo riesce a ottenere informazioni da un soldato ubriaco che racconta che nel Forte ci sono tanti bambini che lavorano nella miniera di argento. Tra i bambini c’è una bambina che vive negli alloggi del Generale.

A Belgrano Nico tenta di violentare Isabella, che considera sua. Così la donna scopre che lui è il figlio di Augusta, fatto venire lì per prendere il possesso dell’Azienda.

Nella miniera, Pachito e i bambini stanno ultimando il tunnel per uscire fuori dalle mura, incoraggiati dal Frate, sempre più debole.

Il generale Malagrida invita a cena il Lupo e si vanta dei suoi successi militari contro il Brigantaggio.

Luisa, non presente alla cena, crede che ci sia qualcosa di marci nel circo appena arrivato, vorrebbe ucciderli, ma il Generale vuole lo spettacolo per la bambina.

La misteriosa donna, che accompagna sempre il generale, compare sulle mura accanto a Giulia: Elena vede che è sua sorella, creduta morta.

Iacopo vede per la prima volta la bambina e pensa che sia sua figlia.

Poco dopo vede arrivare anche Andrea e Alberto, Malagridas li accoglie e rassicura il principe sull’intenzione di recuperare il corpo della moglie, ma temporeggia sulla richiesta di Andrea di dargli una mano a raggiungere il Nido del Condor per trovare la figlia, in mano a Iacopo.

Il Generale li imprigiona, mentre Luisa si gode il suo successo. Intanto, Lupo scopre che Andrea è vivo,  e il giovane capisce che Giulia, Elena e Luisa sono vive e con loro c’è anche Iacopo.

Lupo riesce a portare sul palco Giulia e a farla scappare con Elena e Iacopo, mentre Andrea assiste impotente alla scena.

I fuggitivi vengono fermati dal Generale e da Luisa: Andrea, Elena e Lupo sono prigionieri, mentre Iacopo, Edoardo e alcuni uomini riescono a scappare. Cade, ferito a morte, il colonnello, colpito da un proiettile destinato a Elena, alla quale affida il compito di scoprite il ladro della formula dell’esplosivo.

Sarà davvero morto? Si scoprirà nella sesta puntata, in onda il 12 novembre: leggi le anticipazioni!

Cosa ne pensi di Terra ribelle? Lascia il tuo commento!