Terapia d’urto: 1×11 – “Ritiro bagagli”
luglio 3, 2012
TK è alla scoperta del vero amore, o almeno così sembra, mentre la dottoressa Danielle Santino dovrà occuparsi di una paziente molto particolare, ma ci sono molti problemi all'orizzonte, il futuro degli Hawks potrebbe essere in pericolo.

L'undicesima puntata di Terapia d'urto (Necessary Roughness), dal titolo “Ritiro bagagli”, è stata un po' atipica rispetto alle precedenti.

Forse perché iniziano a rompersi degli schemi consolidati e ad inserirsi nuove dinamiche che vanno al di là di quelle sentimentali, familiari o tra terapeuta e paziente.

La squadra degli Hawks rischia grosso, è stata messa all'asta dal proprietario Pitman e ci sono strani giochi di potere con la moglie Gabrielle, evidentemente legata sentimentalmente a Nico.

Si scoprirà qualcosa in più sul passato del misterioso Nico? Già è venuto a galla il rapporto con la figlia di Pitman adesso quello con la moglie, passi avanti nella conoscenza del personaggio più interessante della serie.

Ovviamente non manca il caso del giorno, allo studio di Dani si presenta una donna in carriera che ha degli scatti di rabbia ed accumula compulsivamente tutti gli oggetti in casa sua.

Dani riesce a scoprire che tutto ha avuto origine per un forte stress dopo che lei ha dovuto dare in adozione il figlio avuto quando aveva sedici anni.

La sua famiglia le aveva impedito di vivere di dolore della separazione e, non riuscendo a elaborare il lutto, ha iniziato ad accumulare tutto, non potendosi separare dagli oggetti. Il disturbo è detto anche Disposofobia.

Dani l'aiuta a comprendere il suo problema e insieme portano avanti questo scavo interiore verso il dolore, che ha bisogno di essere tirato fuori.

Tema che si lega anche con quello del mercatino domestico per sbarazzarsi degli oggetti del marito, un modo per salutare definitivamente la relazione matrimoniale. Non poteva finire meglio a Dani, con tanto di bacio di Matt.

Nota divertente per T.K vuole portare Vivica al supermercato, allegoria del desiderio di avere un rapporto più stabile dei precedenti. Se vuoi portarla al supermercato, allora vuoi stare con lei!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv