Tempesta d’amore: riassunto puntata del 8 maggio 2012
maggio 10, 2012
Peter capisce di avere un legame con l’architettura e Shanghai e chiede a Konstantin dei libri in prestito

Konstantin ritrova dei vecchi libri di architettura di Moritz e li fa vedere a Theresa, facendosi delle domande sul suo destino. Peter rimane colpito dall’immagine in copertina del libro che ha in mano la donna e lo chiede in prestito, seppur riluttante la donna acconsente.

Nel frattempo, Nils, Xaver e Tanja discutono della proposta di Maxim: il concierge sembra tentato di accettare, ma la Heinemann lo dissuade. Nel frattempo

Peter dice a Michael di non essere sicuro, nelle sue precarie condizioni di essere in grado di provare dei veri sentimenti di amore, il medico gli consiglia di stare calmo e lasciar passare il tempo necessario per stare meglio.

Jenö si offre volontario per praticare l’ipnosi  a Peter, non nutrendo molta fiducia nei sentimenti del ragazzo per la figlia.

Werner si mostra stranamente calmo di fronte a Maxim e Rosalie e intima ad André di rispettare il suo contratto con il Fürstenhof o dovrà pagare una penale.

Il birrificio continua a perdere clienti e Theresa pensa di accettare la proposta dei Klinker-Emden. Gitti scopre dal padre che Maxim e Rosalie hanno messo le mani su dei documenti privati dell’hotel, svelando il raggiro ai danni di Theresa.

André cerca di far ammutinare  il personale, facendo infuriare Hildegard. Nel frattempo, Peter rivela ad Elena di essere certo di aver qualcosa a che fare con i grattacieli di Shanghai e vuole partire. La ragazza lo ferma proponendogli la seduta di ipnosi.

Leggi i riassunti precedenti!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv