Squadra antimafia – Palermo oggi 4: riassunto quarta puntata 1 ottobre 2012
ottobre 2, 2012
I Mezzanotte si alleano con De Silva per recuperare la lista Greco. Ma anche Ilaria vuole quella lista. Rosy, per proteggere il figlio, decide di collaborare con la giustizia. Ma è una trappola...

Ecco cosa è successo nella quarta puntata di Squadra antimafia - Palermo oggi 4.

Domenico Calcaterra (Marco Bocci) e il giudice Pulvirenti interrogano Rosy (Giulia Michelini) in carcere, ma la donna nega che siano stati i Mezzanotte a rapirla e che è in possesso di una parte della lista Greco. Non ha nessuna intenzione di collaborare.

Dante (Andrea Sartoretti) e Armando (Massimo De Santis) incontrano i boss: hanno fallito e adesso non si possono fidare più di Rosy, la lista verrà seppellita con lei.

Claudia (Simona Cavallari) comunica a Domenico la sua intenzione di partire e allontanarsi da tutto per un po’ di tempo.

Durante un incontro con lo psichiatra, De Silva (Paolo Pierobon) fa fuori il professore e la guardia, riuscendo a fuggire.

Giulia mette Sandro Pietrangeli (Giordano De Plano) alle strette: o la smette di bere o non rivedrà più né lei né sua figlia.

Rosy ritorna in cella dopo un periodo di isolamento. Ilaria (Serena Iansiti) le offre una tisana. Dopo averla drogata, Rosy comincia a parlarle dell’aeroporto e di dove ha nascosto il cd: anche lei vuole quella lista.

Domenico si accorge che Sandro non è in forma e chiede al questore il ritorno al servizio attivo di Palladino (Ludovico Vitrano).

In carcere, durante l’ora d’aria, alcune detenute cercano di uccidere Rosy.

De Silva si presenta dai Mezzanotte: vuole unire le forze in vista dello stesso obiettivo, ovvero la lista Grco. Il suo piano è convincere Rosy a collaborare con la giustizia: questo li porterà dritti alla lista.

De Silva si presenta a casa della Mares, ma riesce a sfuggirle. Claudia scopre che ha cercato la cartella clinica di Leonardo e questo è un chiaro messaggio per Rosy: vuole la lista.

Rosy si convince: dirà a Claudia i nomi di chi la vogliono morta poi, quando sarà in un posto sicuro con suo figlio, riparleranno della lista.

Palladino scopre l’identità del killer al servizio dei Mezzanotte e che ha ucciso Luca Serino.

Rosy incontra il giudice e fa i nomi di due famiglie: i Varallo, che vengono arrestati, e i Mezzanotte. Durante il blitz alla villa di questi ultimi, De Silva salva Armando e Dante, sparando sui poliziotti.

Ilaria dice al suo avvocato che non avrà più modo di parlare con Rosy, quindi deve uscire dal carcere.

Alla Duomo scoprono come i Mezzanotte entrano in contatto con il killer, ma Pietrangeli se lo fa scappare. Dopo questo episodio, Calcaterra mette Pietrangeli dietro una scrivania.

Claudia fa un discorso ai suoi uomini: da oggi Rosy prenderà parte al servizio di protezione per testimoni e, sempre a partire da oggi, lei andrà in maternità. Così, mentre l’Abate lascia il carcere e viene trasferita in un bunker di massima sicurezza, Claudia prepara le valigie.

Ma i Mezzanotte, grazie a De Silva, trovano Rosy. Ma, come scoprirà Calcaterra, l’hanno lasciata andare. Perché?

Ilaria, uscita dal carcere, va in aeroporto a cercare la lista, secondo le indicazioni che le ha dato Rosy sotto l’effetto della droga. E la trova.

Claudia sta registrando un videomessaggio per Domenico per raccontargli la verità quando riceve la telefonata di Rosy: deve andare a prenderla e insieme recupereranno la lista. Intanto De Silva e Armando le sono addosso.

Alla Duomo, intanto, scoprono che Rosy è con Claudia e si stanno dirigendo in aeroporto.

In aeroporto, è Claudia ad andare a recuperare la busta mentre Rosy fa il palo, sotto lo sguardo attento di Ilaria e di Armando e De Silva. Ma quella busta contiene una bomba

Leggi le trame delle puntate precedenti!

Guarda le foto del cast!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv