Spartacus La Vendetta: 2×09 – “Mostri”
spartacus-la-vendetta-ep-9-scene_sexy
luglio 12, 2012
La mossa di Glabro non si è fatta attendere, ma sono le donne a tessere gli inganni per riprendere il potere che è stato strappato loro dagli uomini. I mostri si nascondono, ma sanno camminare alla luce del sole.

Il nono episodio di Spartacus La Vendetta, dal titolo “Mostri”, è stato uno dei più belli si questa stagione, che sta dimostrando di avere molti assi nella manica.

Ancora una volta la bravura degli attori ha superato qualsiasi aspettativa, soprattutto le donne hanno dimostrato di non avere nulla da invidiare alla loro controparte maschile.

Il ritorno di Ilizia a casa ha segnato una tappa fondamentale per i piani di Lucrezia alla riconquista del perduto potere.

Seppia è diventata solo una pedina nella mani delle due donne più esperte che, di nuovo unite, hanno tutta l'intenzione di farla pagare a Glabro e riprendere il loro posto nel mondo.

Lucrezia convince Seppia a chiamare Varinius, il quale prova, senza successo, a convincere Glabro a tornare a Roma. Il pretore finisce per aiutarlo contro Spartacus.

La testimonianza di Ilizia riguardo la sua prigionia fornisce decisive informazioni a Glabro per trovare Spartacus

Il trace, nel frattempo, preoccupato per le divisioni interne dei suoi e la scarsa preparazione ad un eventuale attacco, lo spingono a rinsaldare il legame dei suoi uomini con vino e sfide di forza.

I risultati sono immediatamente evidenti, tra i germani e i galli migliora la situazione e anche tra Enomao e Gannicussembra che vada meglio. Adesso non sono solo dita che si agitano, ma è un pugno che agisce avendo uno scopo comune.

L'attacco dei romani al tempio dei gladiatori è feroce, ma i ribelli si difendono abilmente. Le catapulte di Glabro fanno molti danni e perde anche la vita Varinium, mentre i gladiatori ripiegano sul Vesuvio, braccati dai romani, pronti a prenderli per fame.

Glabro vede realizzarsi i suoi piani, ma le donne hanno in mente qualcos'altro per lui. Lucrezia manipola Seppia, convincendola a uccidere Glabro, la ragazza accetta, non sapendo le reali intenzioni di Ilizia e Lucrezia.

Infatti, con un colpo di scena da manuale, Ilizia salva Glabro, uccidendo Seppia che voleva accoltellarlo. I due coniugi rinsaldano il legame di reciproco aiuto, mentre alleanze ancora più profonde trovano nuova linfa.

Glabro e Ilizia sono mostri, come decidono di definirsi con delle frasi splendide. Glabro dice, guardano negli occhi la consorte: "Io sono un mostro, partorito da eventi infausti, che ha preso vita per necessità"

Guarda la foto gallery di Spartacus!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter:@Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv