Spartacus: 2×03 – “Il bene più alto”
maggio 31, 2012
Dopo che Crisso e Spartacus hanno appreso cosa è accaduto a Naevia, il Trace si trova costretto a fare da mediatore in una faida tra gladiatori. Intanto, Lucrezia e Glabro cercano di estorcere informazioni ad Enomao!

Spartacus e i suoi uomini assaltano una carovana di schiavi diretti alle miniere e li liberano, uccidendo tutti i soldati romani che facevano da scorta. Crisso chiede informazioni su Neavia, e un soldato ferito rivela a Agron e a Nasir che la ragazza è viva ed è stata condotta alla miniera, ma Agron decide di mentire e dice a Crissoche la donna è morta, spingendo il guerriero in un abisso senza fine di dolore.

A casa di Battiato, arriva il padre di Ilizia e Valinio che vuole utilizzare le truppe di Glabro per una sfilata prima dei giochi, che ha organizzato per distrarre il popolo da Spartacus. Intanto, Glabro tortura Enomao e Asciur decide di schierarsi dalla parte del romano, diventando il nuovo aguzzino del prigioniero che resiste stoicamente fino a quando non si intromette Lucrezia.

La donna ordina che Enomao non muoia prima che la profezia sia compiuta e confessa a Asciur che la moglie di Enomao aveva una storia con Gannicus. Scosso dalla rivelazione, Enomao si fa scappare ingenuamente che Spartacus e gli altri cercano Neavia. Così Lucreazia e Glabro capiscono in quale direzione si sta recando il trace. Con un colpo di coda, Glabro manda i suoi soldati sulle tracce dei ribelli.

Crisso si sente in colpa per la morte della ragazza e decide, allora, di seguire Spartacus a Napoli, con tutti gli altri gladiatori. Nasir alla fine si convince a dire la verità a Crisso che si scaglia infuriato su Agros. A questo punto i gladiatori si dividono.

In questo episodio di Spartacus La Vendetta, dal titolo “Il bene più alto”, il trace è stato messo di fronte ad un bivio: aiutare Crisso e salvare Neavia e mettere in pericolo gli altri gladiatori per una sola persona o assecondare gli umori di molti uomini che preferirebbero recarsi a Napoli.

Spartacus è lapidario: ogni singola vita è importante e quindi decide di aiutare l'amico a salvare Neavia. Utilizzando il carro che avevano assaltato due giorni prima, si fingono prigionieri e riescono ad entrare nella miniera.

Mira, minacciando il capo della miniera, riesce a scoprire dove si trova la ragazza e a recuperare una mappa. Crisso riesce a riabbracciare la sua donna, ma l'arrivo dei soldati di Glabro rompe l'idillio.

Asciur capisce l'inganno dei gladiatori travestiti e comanda l'inseguimento nella gallerie. Sarà proprio lui ad uccidere Crisso, colpendolo alle spalle, rimasto indietro per permettere agli altri di scappare.

C'è un'altra ragione per la vendetta!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv