Rai fiction: le novità del 2013!
dicembre 10, 2012
Ecco cosa ci aspetta il prossimo anno: meno fiction in costume e spazio alle location italiane!

La Rai ha comunicato che, per quanto riguarda le fiction ambientate in Italia, si cambierà musica.

Infatti, le scene saranno girate in location italiane e questo porrà un freno a una pratica che stava prendendo troppo piede, quella di delocalizzare le fiction per risparmiare sui costi di ripresa.

In questo modo, sarà dato più spazio e opportunità di lavoro a professionisti italiani, favorendo la professionalizzazione dei giovani talenti del settore.

Non per ultimo, questa scelta dei vertici Rai, favorirà anche la valorizzazione del territorio del nostro Paese, dando maggiore impulso al turismo, anche se molte case di produzione non si sono dimostrate molto contente della decisione.

Il prossimo anno Rai fiction garantisce molti cambiamenti e novità. In primo luogo, ci saranno meno fiction in constume. Sarà dato più spazio a temi sociali e a personaggi femminili e all'attualità.

Tra i progetti per il 2013 citiamo Un’altra vita, che si ispira molto alla serie americana The Good Wife: protagonista una dottoressa che deve far fronte alla conseguenze dell'arresto del marito medico, accusato di corruzione. La sceneggiatura è di Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta.

In programma, anche, Braccialetti rossi, riadattamento della spagnola Pulseras rojas, incentrata su dei bambini di un ospedale pediatrico e Qualunque cosa succeda, che racconta lastoria di Giorgio Ambrosoli, Commissario liquidatore della Banca privata di Michele Sindona, ucciso nel 1979.

Per finire con le nuove stagioni di Fuoriclasse, con protagonista Luciana Littizzetto, e La Narcotici.