Once Upon a Time: 1×14 riassunto “Sognolo” trasmesso su Fox il 10 aprile
aprile 11, 2012
Nella nuova puntata di Once Upon a Time abbiamo visto Emma ancora impegnata nelle indagini sulla sparizione della moglie di David. Nel frattempo, nel mondo incantato, tutto è possibile anche lo sbocciare dell’amore tra una fata e un nano.

La puntata andata in onda martedì 10 aprile, dal titolo “Sognolo”, iniziava con missione di una apprendista fata di nome Nova, la quale doveva portare la famosa polvere magica. Il caso vuole che alcuni granelli cadono su un uovo.

Da quell’uovo nasce un nano e, in base alla sua picca, prende il nome di Sognolo. I nani non possono provare sentimenti, soprattutto l’amore a loro è del tutto sconosciuto. Ma Sognolo, incontrata la fata Nova, non può fare a meno di innamorarsi di lei.

Confuso non sa dare un nome al sentimento che prova. Sarà Belle a spiegargli che ciò che prova non è altro che l’effetto del sentimento amoroso che lo ha colto.

L’amore tra Nova e Sognolo cresce e i due decidono di partire insieme per un viaggio. Sognolo però si presenta al luogo dell’appuntamento con una brutta notizia per la fata: non potrà partire con lei e continuare il loro amore.

Questo perché i maestri magici di Nova hanno detto a Sognolo che Nova, a causa del loro amore, non potrà diventare mai una vera fata.

Sognolo torna così alle miniere e rompe la picca che gli aveva conferito il nome che porta, e gli viene data una nuova picca e per questa ragione assume il nome di Brontolo.

Nel mondo reale, Emma indaga sulla scomparsa della moglie di David, il marito tra l’altro è l’unico sospettato.

In quei giorni si festeggia il giorno dei minatori, e le suore vendono delle candele per salvare il loro convento. Ma non è semplice perché Mary Margareth, che si era offerta come volontaria per aiutare le suore, non è ben vista dalla gente che boicotta la vendita delle candele.

All’ostilità nei confronti della ragazza si unisce quella che la popolazione di Storybrook riserva a Leroy, l’ubriacone che in realtà è Brontolo. Leroy, rispettando il carattere che richiama il suo nome magico, si comporta male con tutti, tranne che con una suora, dietro il cui velo si nasconde Nova.

Leroy si innamora a prima vista della suora e fa di tutto per aiutarla, decide anche di provare a vendere la propria barca, ma senza risultato. Allora decide di sabotare il generatore così da rendere necessarie le candele per la festa, risolvendo in questo modo il problema economico delle suore.

L’episodio si chiude con David che viene portato via nella macchia dello sceriffo. Ancora è l’unico sospettato e Emma è costretta a condurlo in centrale.