New Girl: riassunto puntata “Jess e Julia” trasmesso su Fox il 28 marzo
marzo 29, 2012
L’undicesima puntata di New Girl è stata all’insegna delle donne. Riusciranno l’avvocatessa Julia, la nuova ragazza di Nick, e la nostra Jess a trovare un punto d'incontro? Tra le ragazze non c’è proprio feeling e il povero Nick non sembra capire le complesse dinamiche femminili.

Nel precedente episodio di New Girl, “Festa di compleanno”, andato in onda il 21 marzo, avevamo lasciato un Nick estremamente preoccupato di presentare la sua nuova ragazza ai coinquilini, scoprendo poi di non avere nulla da temere.

Adesso tra la donna di legge e il Nick le cose sembrano procedere bene, ma iniziano a farsi sempre più evidenti i problemi relazionali tra Julia e Jess. Nonostante gli sforzi della spumeggiante maestra, non scorre buon sangue tra le due ragazze.

Jess prova a parlare con Nick, il quale, da buon maschietto, non riesce a capire tutte le sfumature del discorso e le dinamiche tra donne, e finisce per essere molto confuso dalle parole dell’amica.

Successivamente Nick, incontrata Julia a bar, si rende conto che i problemi non sono solo tra la sua nuova fiamma e Jess, ma anche nuovo rapporto di coppia non è così saldo. Infatti, Nick viene a sapere che Julia frequenta altri uomini e che non è intenzionata ad avere una storia esclusiva con lui.

Il giorno seguente, Jess decide di affrontare Julia, non contenta del modo in cui l’avvocatessa l’ha trattata. Una volta riflettuto, Julia si reca a casa di Jess per chiederle scusa e le due, in questo modo, sembrano aver trovato un loro punto d’incontro.

Julia riesce a confessare a Nick di volere una relazione seria con lui, promettendo di non frequentare altre persone, e i due così si dichiarano fidanzati.

Ma dove sono finiti Winston e Schmidt? Winston Bishop, al secolo Lamorne Morris, ha deciso di iniziare a vedere una vecchia fiamma lasciata un paio d’anni prima, mentre Schmidt comincia una crociata personale contro gli asciugamani in bagno che trova sempre umidi, fino a scoprire, con orrore, di condividere il suo asciugamano con Nick.