Modern Family: la terza stagione dal 2 aprile su Fox
marzo 30, 2012
Gli appassionati di Modern Family sono in attesa di vedere le nuove puntate della terza stagione della serie creata da Christopher Lloyd e Steven Levitan e prodotta dalla 20th Century Fox. Tra alberi genealogici e confessioni davanti alla telecamera, vediamo dove siamo rimasti con in più alcune anticipazioni.

Modern Family è incentrata sulle vicissitudini quotidiane della famiglia allargata Pritchett – Dunphy. Come premessa può apparire abbastanza piatta, ma le cose non sono mai quello che sembrano e niente come la famiglia può essere sede di retroscena e colpi di coda imprevisti.

L’originalità del prodotto targato ABC sta nel fatto di essere costruito sulla falsa riga di un documentario. Infatti, i personaggi si confessano davanti all’obbiettivo di una telecamera.

Ma ritorniamo agli scombinati protagonisti. La famiglia Dunphy, all’apparenza sembra rappresentare la classica famigliola americana: il patriaca Phil (Ty Burrell), la mogliettina Claire (Julie Bowen) e Haley, Alex e Luke, figli della coppia. Dietro questo tranquillo quadretto si nasconde l’esuberanza amorosa del padre di Claire, Jay Pritchett, che si è sposato in seconde nozze con la prorompente venezuelana Gloria, che ha già un bambino di dieci anni, il mini adulto Manny.  A completare l’affresco familiare a stelle e strisce c’è uno zio gay, il  suo compagno e la loro figlia adottiva.

Nella prossima stagione  la coppia formata dallo zio e dal compagno sarà impegnata nelle pratiche per una nuova adozione, la famiglia continua ad allargarsi! Qualcuno si prepara ad andare al college, come Haley che deve anche fare i conti con l’eccessivo istinto di protezione di Phil.

Vedremo anche l’inserimento nel cast di guest star, come Ellen Barkin, famosa attrice che ha lavorato con importanti registi da Spike Lee a Joel Schumacher,  Greg Kinnear, candidato nel 1998 all’oscar come migliore attore non protagonista per Qualcosa è cambiato, e Bobby Cannavale già visto in Six Feet Under e Will&Grace.