Missing: 1×09 – “La promessa”
giugno 26, 2012
Mentre cerca di raggiungere la Turchia, Becca dovrà rinunciare a Giancarlo. Michael è nella mani di Martin, ignaro del pericolo che corre. Missing, trasmesso il 25 giugno su FOX.

Nel nono episodio di Missing, dal titolo “La promessa”, nuovi equilibri si sono venuti a creare e nuove tensioni sono emerse, rendendo la ricerca di Michael ancora più pericolosa.

Maxim ha ucciso il padre e ha dimostrato di non aver dimenticato il primo incontro con Becca. Mentre Becca, Paul e Giancarlo scappano dalla cripta, arriva Violet e uccide Maxim, resasi conto che il giovane l'aveva tradita.

Giancarlo decide di rimanere indietro, per permettere ai due genitori di scappare per rintracciare Michael. Mentre la modo con Paul e Becca si allontana, Violet spara a Giancarlo, ferendolo gravemente. Beccacrede che sia morto e la sua disperazione si fa sempre più profonda.

Intanto, Martin racconta molte bugie sulla madre al giovane Michael, che si crede al sicuro. Oxana ha riconosciuto uno degli uomini che l'aveva rapita, ma Martin la minaccia e non dice nulla. Martin ordina a Violet di uccidere Giancarlo e la donna manomette le macchine respiratorie.

Dax, grazie a delle riprese satellitari, si rende conto che Becca ha sempre detto la verità sul treno. Una chiamata l'avverte che Giancarlo è morto. Ma è tutta una trappola, Dax riesce a smascherare Violet.

Becca scopre che Martin e il figlio sono in Turchia in attesa di passaporti falsi, riescono a trovare il falsario e seguono lo scagnozzo di Martin, ma vengono ingannati e l'arrivo delle polizia costringe Paul a farsi arrestare per permettere a Becca di fuggire.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv