Mille e una notte- Aladino e Sherazade: riassunto prima puntata del 26 novembre 2012
aladino-e-sherazar-mille-e-una-notte-riassunto-puntata-del-26-novembre-2012
novembre 27, 2012
Ecco quello che è successo nella prima puntata de Mille e una notte- Aladino e Sherazade, trasmessa il 26 novembre 2012!

Una Dama, dal volto celato e misterioso, percorre le dune del deserto, sperando di poter riabbracciare l’uomo che ama e che crede di aver ormai perduto per sempre.

La sua ricerca sembra essere destinata a rimanere incompiuta, un viaggio eterno senza possibilità di raggiungere la felicità sperata.

La Dama, finalmente, arriva nei pressi di un castello, nel qual vive un Principe violento che uccide chiunque entri nel suo palazzo.

Sherazade (Vanessa Hessler), questo è il nome della Dama, è la sola a riconosce in lui il suo Aladino (Marco Bocci) e riesce ad ottenere dal Principe la possibilità di stare con lui una notte e raccontargli una storia: la loro storia.

Aladino, figlio di un calzolaio di Baghdad, è un giovane buono, generoso e amante della poesia; Sherazade, la figlia del Califfo (Rolf Kanies), è una principessa viziata, che ha molto sofferto per la morte della madre, quando lei era solo una bambina.

Una notte, mentre è intento a leggere, Aladino si accorge che una fanciulla sta per essere rapita, interviene e la porta in salvo, liberandola dai suoi assalitori.

Aladino accompagna la giovane nei luoghi più magici e affascinanti di Baghdad e i due giovani si baciano, ma, all'improvviso, la ragazza fugge via senza svelare ad Aladino la propria identità.

Solo più tardi il calzolaio scoprirà che si tratta della principessa Sherazade, fuggita dal suo castello per esplorare la città.

Preoccupato per la figlia e spinto dalla consorte Alissa, una donna infida che ha piani per conquistare il potere, il Califfo decide di dare in sposa Sharazade a uno dei suoi numerosi pretendenti.

Aladino vuole conquistare il cuore della principessa e si presenta a palazzo nei panni di un principe, ma non riesce a mascherarle la sua vera identità e Sherazade lo manda via.

Aladino abbandona Baghdad per dimenticare il suo amore, mentre Sherazade cede al fascino del principe Jafar (Stipe Erceg).

Jafar, in realtà, è l’amante di Alissa. La principessa riesce a smascherarli e Alissa e Jafar tentano di ucciderla, ma la ragazza riesce a fuggire grazie al padre, che muore pugnalato da Alissa.

Alissa confida poi a Shirin (Serra Yilmaz), la fidata ancella di Sherazade, che a uccidere il Califfo è stato Aladino.

Inseguita dagli uomini di Jafar, Sherazade cade in un precipizio e, credendola morta, decidono di dare la caccia ad Aladino.

Aladino è caduto nelle grinfie della Maga Namuna (Paz Vega), che lo convince a restare con lei come archivista della sua biblioteca, ma il castello è una trappola.

Risvegliatasi dalla caduta, Sharazade si avvicina a un accampamento per cercare aiuto, ignara che si tratti di un covo di predoni.

Sarà Jasmine (Raffaella Rea), una schiava che vive nella speranza di essere ricambiata da Omar (Jalil Lespert), uno spietato capo ladrone, a nasconderla.

Il tentativo di fuga della ragazza viene sventato e viene sorpresa da Omar che, convinto si tratti di una spia, vuole ucciderla.