L’onore e il rispetto 3: riassunto seconda puntata 12 settembre 2012
settembre 13, 2012
Dopo la morte di Venere, piuttosto che affidarsi alla giustizia, Tripolina sceglie di vendicarsi da sola. Tonio va a New York per fare affari con il nipote di Saro Ferlito, Billy, e ottenere il monopolio del traffico della droga nel suo paese. Tornato in Sicilia, Tonio ritrova Carmela.

La seconda puntata inizia con Francesca (Alessandra Martines) che porta a Toni (Gabriel Garko) il dossier dell’Interpol: in cambio vuole da lui il nome di chi è a capo della Cupola. Toni le dice che, dopo la morte di Di Venanzio, è Mancuso ad aver preso il suo posto.

Toni incontra Don Saro Ferlito (Toni Bertorelli) a cui si propone per aiutare suo nipote Billy nel traffico della droga. In cambio vuole un accordo con Di Maggio: vuole il monopolio del traffico della droga in Sicilia, a danno dei padrini che li hanno umiliati entrambi.

Tripolina (Giuliana De Sio) riesce a entrare a casa di Fortunato (Gabriele Greco) in cerca di Venere, ma il ragazzo nega che sia in casa sua e la fa sbattere fuori dai suoi uomini. Prima di andare via, la donna trova un orecchino della figlia.

Don Raffaele convince Carmela (Laura Torrisi) ad affidarsi al fratello: si prenderà lui cura di lei e del bambino.

Tonio parte per New York, dove incontra Billy Ferlito, a cui fa un'offerta: gli farà arrivare tutta la droga che vuole, in cambio vuole il monopolio del mercato in Sicilia.

Tripolina si rivolge a Mancuso perché l’aiuti a ritrovare Venere, ma l’uomo difende Fortunato e prova a convincerla che la ragazza è fuggita con le proprie gambe ma che presto tornerà da lei. Nel frattempo, Fortunato si sbarazza del cadavere, inscenando un suicidio.

Carmela arriva a casa di Fortunato: c’è una cosa importante di cui devono parlare. Ma la notizia che la sorella aspetta il bambino di Tonio manda il fratello su tutte le furie: questo bambino non nascerà mai.

A Sirenuse viene ritrovato il cadavere di Venere, ma la De Santis capisce subito che non si è trattato di un suicidio.

Toni incontra Tom Di Maggio (Eric Roberts): perché vuole entrare in affari con lui? Ma alle provocazioni del boss, Tonio lascia il tavolo.

Più tardi, nella sua camera d’albergo Tonio sorprende la donna che lo ha seguito in aereo che dice di essere un agente del FBI, infiltrata nel clan Di Maggio: non gli conviene fare affari con loro, tra un po’ verranno arrestati. Ma Tonio sembra non crederle.

Tom Di Maggio chiede un incontro a Toni per sentire la sua proposta. Prima però Fortebraaci dice che tra di loro c’è un agente del FBI, l’amante di Billy. Venuto a sapere che si trattava solo di una prova, Tonio mostra a Di Maggio una foto: c’è davvero una spia tra di loro ed è Arthut Lo Bello, che si è venduto alla polizia, a cui Tonio spara, prima che l’uomo possa reagire. Più tardi Tonio farà il suo giuramento con il sangue entrando a far parte della Cupola.

La De Santis porta i risultati dell’autopsia a Tripolina: lei sa che Venere non si è ammazzata e sa chi è stato ad ucciderla, non è così? Tripolina però non fa nomi, ma medita di farsi giustizia da sé.

Fortunato e i suoi amici, preoccupati che la De Santis faccia troppe domande in giro, decidono di spaventarla.

Mancuso dà un avvertimento a Fortunato: sta causando fin troppi problemi. Poi il ragazzo lascia andare Carmela.

Mancuso fa chiamare Tripolina per darle dei soldi da parte dei padrini. La donna li accetta e si scusa per aver accusato Di Venanzio. Poi il padrino le promette che si darà da fare per fare uscire Ettore di prigione.

Tornato dall’America, Tonio si fa vivo con Francesca che lo porta da Antonia. Insieme vanno al cimitero a pregare sulle tombe di Melina e Salvatore. Poi Tonio promette alla figlia che, appena tutto sarà finita, verrà a prenderla in collegio e non si separeranno più.

Tripolina convince i suoi figli ed Erminia a vendicare la loro sorella. In cambio Paride le dice che appena avranno fatto, lui ed Erminia lasceranno quella casa per sempre.

Carmela si rifugia a Mascalucia, dove non potrà trovarla nessuno: solo lei e Tonio conoscono quel posto. E proprio quella notte, Tonio va a nascondersi in quella casa. Dopo aver fatto l’amore, Tonio promette a Carmela che la porterà via, ma solo dopo aver saldato i suoi conti.

Dopo aver fatto i nomi dei ragazzi che erano con lui, Fortunato muore per mano di Tripolina e dei suoi figli.

Mentre Tonio va ad incontrare Don Saro, Carmela, tornata a Senenuse, vede la testa del fratello lasciata in mezzo alla piazza del paese.

Leggi il riassunto delle puntate precedenti!

Guarda le foto del cast!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv