L’onore e il rispetto 3: riassunto quinta puntata 26 settembre 2012
settembre 27, 2012
Ecco cosa è successo nella quinta puuntata de L’onore e il rispetto - Parte terza, in onda mercoledì 26 settembre 2012.

Tonio (Gabriel Garko) rassicura Don Ferlito (Toni Bertorelli): la morte del barone De Nisi non fermerà il loro piano.

Dopo il funerale, Tonio chiede infatti a Fabiola (Martina Pinto) se abbia intenzione di rispettare la volontà del padre, ovvero intestargli le quote della Liguorum.

A New York, Lee chiede la mano di Carmela (Laura Torrisi), ma la ragazza rifiuta: è già innamorata di un altro uomo.

Tripolina (Giuliana De Sio) fa in modo che suo figlio Giasone faccia da autista a Mancuso (Mario Cordova) nel giorno delle nozze della figlia Santina.

Carmela prosegue con il suo piano e rivela i suoi sentimenti a Tom di Maggio (Eric Roberts): è lui l’uomo di cui è innamorata.

Il commissario Rolla (Francesco Testi) prosegue le indagini a Sirenuse e, tra le carte di Francesca, trova i suoi appunti: c’è Mancuso a capo della Cupola. Rolla scopre inoltre che c’è Tripolina dietro la telefonata ricevuta in albergo da Francesca nel giorno dell’attentato in cui morì. Decide di seguirla e la vede incontrarsi con Fortebracci in chiesa.

Tripolina e i suoi figli scoprono che Tonio ha preso la sirenetta che Giasone aveva rubato dalla macchina di Melina per regalarla a Venere: Fortebracci sa che sono stati loro a fare saltare in aria l’auto.

Lee si mette a seguire Carmela e scopre che la ragazza si vede con suo padre: ferito e deluso, il ragazzo va via di casa.

Non avendo fatto testamento, le proprietà del barone De Nisi passano alla figlia Fabiola che ne potrà disporre come crede: la ragazza decide di cedere delle quote a Tonio.

Tripolina convince Tonio che non sono stati i suoi figli a far saltare in aria la sua auto, ma i Patrono.

Arriva il giorno del matrimonio di Santina Mancuso: mentre Giasone porta padre e figlia fuori dal paese, Ettore, Paride e Tonio portano a termine la loro vendetta. Ed eccola Tripolina, con Mancuso e i suoi due figli: l’uomo, che deve decidere chi dei due salvare, sceglie Fulvio. Ed è a lui che Ettore spara.

Fabiola ritrova la foto di Tonio che aveva perso: è stata la cugina a prenderla. Tonio intanto scopre che è stata Angelica ad investire il barone De Nisi e si precipita alla villa. Ma è troppo tardi: Angelica fa firmare un documento a Fabiola e poi le spara, inscenando un suicidio. Tonio, che l’ha vista morire, capisce tutto.

Tripolina svela il suo piano a Mancuso: Santina sposerà uno dei suoi figli, così le loro famiglie si uniranno e anche i loro patrimoni. Poi lascia andare padre e figlio perché mettano in giro la voce che Santina è scappata con un altro ragazzo. Rolla però non crede a questa versione dei fatti.

Di ritorno dal funerale di Fabiola, Tonio trova nella sua stanza Don Ferlito: vuole conferma che riuscirà a portare a termine il suo piano acquisendo le quote della Liguorum :Tom Di Maggio è diventato intrattabile.

Angelica ha pianificato tutto: se Tonio vuole le quote dell’azienda, dovrà sposarla. A Tonio non resta che accettare il ricatto.

Erminia libera Santina, in modo che possa andare in Procura da Rolla e raccontargli tutto. Ma vengono fermate da Ettore.

Carmela dice a Tom che il figlio che aspetta è suo. Lee dice al padre di essere felice per lui.

Tripolina decide di liberarsi di Erminia e fa preparare Paride e Santina: è il momento di tornare insieme a casa Mancuso.

Leggi il riassunto delle puntate precedenti!

Guarda le foto del cast!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv