L’onore e il rispetto 3: riassunto prima puntata 11 settembre 2012
settembre 12, 2012
In attesa di vedere la seconda puntata di L’onore e il rispetto 3 in onda stasera, mercoledì 12 settembre su Canale 5, ecco un breve riassunto del primo episodio.

Tonio Fortebracci (Gabriel Garko) è in coma, ma non più in pericolo di vita. Il giudice Francesca De Santis (Alessandra Martines), segretamente innamorata di lui, va a trovarlo per parlargli: qualcuno, un uomo potente, detto U Burattinaio, ha ordinato a Fortunato Di Venanzio (Gabriele Rossi) l’uccisione di suo fratello e suo figlio.

Finalmente Tonio si risveglia dal coma e Melina (Cosima Coppola) e i bambini, Salvatore e Antonia, sono arrivati e lo stanno aspettando.

I boss, tra cui Mancuso, vogliono eliminare Tonio: se lui parla, per loro è finita. Sarà Tripolina (Giuliana De Sio) ad agire per loro.

Ed eccola Tripolina con i suoi tre figli; il più grande, Ettore, è in galera. Tripolina va in ospedale con  Patroclo, il più piccolo, perché si ricoveri. Al momento giusto, il fratello, vestito da infermiere, recupererà l’arma nascosta nel suo orsacchiotto per usarla contro Tonio. Ma Fortebracci ha già lasciato l’ospedale con la De Santis, che lo accompagna da Melina e gli chiede di testimoniare contro Fortunato: lo deve fare per la sua famiglia.

Carmela (Laura Torrisi), che aspetta un bambino, lascia il convento per partire per l’America. Ma sul taxi legge la notizia che il fratello ha sparato a Tonio. Decide di non partire e va a chiedere spiegazioni a Fortunato, che le nasconde la verità. Dunque si rivolgerà direttamente a Tonio e chiede a Don Raffaele di mettersi in contatto con lui.

Tonio chiede a Melina di sposarlo, ma la donna accetterà solo se lui rinuncerà a vendicarsi. Tonio acconsente: testimonierà al processo.

Mancuso ha un altro lavoro per i figli di Tripolina: devono farsi dire da Ricky, un amico di Fortebracci, dove si sta nascondendo. Sarà Ricky, dopo essere stato torturato barbaramente, a rivolgersi al giudice De Santis per poter parlare con Tonio.

Francesca dunque incontra Tonio perché le rilasci una deposizione, ma c’è qualcosa che all'uomo non torna: è come se avesse un segreto che non riesce a ricordare. Poi le dice di fidarsi di Ricky. Durante il sonno, però, Tonio ricorda le parole della De Santis: U Burattinaio, un uomo a cui però non riesca a dare un volto.

Tripolina va a prendere Venere, sua figlia, all’uscita del collegio: la ragazza è all’oscuro della vita che conducono lei e i suoi fratelli.

Ad accompagnare Ricky da Tonio ci sono i figli di Tripolina. Ricky riesce a fuggire, ma è troppo tardi: i due conoscono l’indirizzo di Tonio ormai. Trovato il cadavere di uno dei due poliziotti che avrebbero dovuto scortare Ricky, la De Santis avverte della trappola Tonio, che mette in fuga Melina e i bambini. Ma nell’auto c’è una bomba e non appena la donna mette in moto, esplode: Melina e Salvatore muoiono proprio davanti agli occhi dell'uomo e della figlia.

Tonio, d’accordo con il giudice De Santis, decide di fingere di essere morto nell’attentato e affida a lei Antonia.

Fortunato adocchia Venere. Paride invece vuole smetterla con questa vita da criminale e vuole togliere Erminia, la ragazza di cui è innamorato, dalla strada.

Don Raffaele dà a Carmela la notizia della morte di Tonio.

Tonio, spiando i padrini, scopre l’identità del Burattinaio, Saro Ferrito, venuto dall’America per chiedere loro di aiutare il nipote Billy. Poi chiede a Francesca cosa c’entri lui con la morte del fratello Santi e del figlio. Ma la donna non può parlare di un’indagine che coinvolge pure l’Interpool.

Mentre Tripolina convince Erminia a mettere da parte i loro dissapori, Fortunato, con una scusa, porta Venere dai suoi amici e in cinque abusano di lei. L’indomani, la ragazza riesce ad avvertire la madre, ma è troppo tardi, perché Fortunato la uccide.

Tonio, sulla tomba del fratello e del figlio Nicolas, giura che vendicherà la sua famiglia: li ucciderà uno per uno.

Guarda le foto del cast!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv