L’olimpiade nascosta: anticipazioni prima puntata 27 maggio 2012
maggio 21, 2012
Ecco la trama della prima puntata de "L'olimpiade nascosta", la serie tv in due puntate di Rai Uno. Protagonisti Cristiana Capotondi e Alessandro Roja.

Polonia, 1944. Mario (Alessandro Roja) e Vittorio (Andrea Bosca) sono due prigionieri italiani da poco giunti in un campo di prigionia tedesco, il cui comandante Weber è un uomo crudele che rende la vita degli internati un inferno sfogando su di essi la sua frustrazione.

All’esterno del campo, dopo una giornata di duro lavoro, Mario incontra Joel, un bambino abbandonato e, prima che possa essere scoperto, bussa alla porta di una casa e lo affida alle cure di Kasia (Cristiana Capotondi), una giovane donna polacca.

L’uomo, che finora si era dimostrato opportunista ed egoista, sembra interessarsi alle sorti del bambino e della ragazza e appena può, di nascosto dalle guardie, va a trovarli. Ma sia Mario che Kasia rischiano molto: il prigioniero, per vederli, rischia anche la vita se dovesse essere scoperto e anche la ragazza, per dare asilo ad un bambino ebreo. A notare un cambiamento in Mario è Alex (Gary Lewis), ex atleta e ufficiale britannico, prigioniero anch’egli dei nazisti.

Ed è proprio Alex ad avere un’idea: disputare, di nascosto dai tedeschi, i giochi olimpici per recuperare e mantenere la loro identità e dignità di esseri umani. Nonostante qualche resistenza iniziale, gli altri prigionieri accettano di partecipare.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv