Le tre rose di Eva: riassunto quarta puntata 25 aprile 2012
aprile 27, 2012
Ecco cosa è successo nella quarta puntata di "Le tre rose di Eva", la fiction di Canale 5 con Anna Safroncik e Roberto Farnesi, in onda mercoledì 25 aprile su Canale 5.

Alessandro (Roberto Farnesi) trova nella sua auto il messaggio di Angela e lo porta al Maresciallo Corti (Edoardo Sylos Sabini), ma l’uomo cerca di convincerlo che è solo lo scherzo di cattivo gusto di un mitomane: la morte di Riccardo è stata solo un tragico incidente.

Monsignor Krauss è a Villa Monforte per parlare con Livia (Fiorenza Marchegiani). Alessandro ne approfitta per chiedergli se avesse visto Riccardo negli ultimi tempi, ma il prete nega.

Alessandro decide così di indagare da solo e si reca in chiesa per cercare qualcosa che lo aiuti a fugare i suoi dubbi e scopre che anche il brigadiere Mancini è lì per lo stesso motivo.

Alessandro fa vedere il biglietto a Edoardo (Luca Capuano): anche lui ha dei dubbi circa la colpevolezza di Aurora.

Angela (Sara D'Amario) intanto è ancora prigioniera del marito.

Ruggero (Luca Ward), in paese con Tessa (Giorgia Wurth), vede Aurora (Anna Safroncik) salire su una macchina e decide di seguirla.

Matteo Monforte (Rocco Giusti) è in partenza per l’Afghanistan e Elena (Licia Nunez) è dispiaciuta che vada via così presto, soprattutto dopo la morte di Riccardo. Il ragazzo però vuole prima salutare Marzia (Karin Proia).

Aurora viene portata allo chalet da Alessandro che deve parlarle: le mostra infatti il messaggio e le dice che è in pericolo e che vuole proteggerla.

Viola (Victoria Larchenko) intanto spera che lei e Alessandro vadano a vivere da soli una volta sposati, ma Elena le dice che questo non accadrà mai.

Aurora è sorpresa dal comportamento di Alessandro, ma da quando è morto suo fratello è cambiato tutto: forse aveva scoperto il nome dell’assassino di suo padre, per questo è morto. E mentre i due si baciano, Ruggero fa in modo che Viola li veda.

Alessandro e Aurora fanno l’amore. Poi lui la riaccompagna a casa e le dice che l’indomani alle dieci sposerà Viola. Lei invece, alla stessa ora, lo aspetterà al belvedere.

Bruno (Francesco Arca) invita Tessa a cena e così la ragazza scopre che ha una figlia. Viola dice al padre che sposerà lo stesso Alessandro.

È il giorno del matrimonio: Tessa riceve l’invito di Ruggero: anche lui ha deciso di andare, anche se non è d’accordo con la decisione della figlia.

Alessandro però non è a casa in chiesa manca solo lui. Ma eccolo finalmente arrivare con Edoardo, mentre Aurora dal belvedere sente le campane suonare a festa e capisce che il ragazzo ha scelto Viola.

Ruggero lascia la chiesa furioso e a casa costringe Tessa ad avere un rapporto. Bruno, che la vede uscire con i vestiti strappati, capisce cosa le è successo e la porta via.

Qualche giorno dopo un gruppo di militari si presenta a casa Monforte: Matteo è disperso in Afghanistan e non sono ancora riusciti a localizzarlo. Per la madre Livia la colpa è solo di Alessandro che l’ha spinto ad arruolarsi. Marzia, quando apprende la notizia, si dispera.

Monsignor Krauss ha seguito il Maresciallo Corti nel casolare dove tiene rinchiusa Angela. La donna prova a fuggire ma i due uomini la fermano.

Edoardo va a trovare Aurora e si scusa per tutto il male che lui e la sua famiglia le hanno fatto: adesso anche lui le crede.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv