Le tre rose di Eva: riassunto puntata del 23 maggio 2012
maggio 24, 2012
Alessandro si rimette dall’incidente ma non intende fermarsi con le sue indagini. Edoardo, ferito perché Aurora ha scelto il fratello, decide di vendicarsi, stringendo un accordo con Camerana. Eva ritorna a Villalba.

Saputo dell’incidente, Aurora (Anna Safroncik) si precipita in ospedale da Alessandro (Roberto Farnesi): adesso lo sa, il suo posto è accanto a lui. Ma Edoardo (Luca Capuano) sente le sue parole e la vede baciarlo, così va da lei per pregarla di non buttare via quello che c’è tra loro. Aurora dice di volergli bene ma i suoi sentimenti per lui non vanno oltre l’amicizia e l’affetto.

Mentre l’avvocato Scilla fa sparire le tracce di quanto accaduto quella notte, Ruggero (Luca Ward) è soddisfatto: finalmente hanno la confessione di Luca Monforte

Tessa (Giorgia Wurth) raggiunge Bruno (Francesco Arca): e se Ruggero fosse coinvolto nella morte di Corti e nell’incidente di Alessandro? Ma la ragazza pensa solo alla prossima volta in cui potranno stare di nuovo insieme e da soli. Il nuovo procuratore incaricato delle indagini interroga Alessandro che gli racconta dell’appuntamento che aveva con Corti e dell’incidente, ma non ha visto chi c’era alla guida.

Matteo (Rocco Giusti) torna a Villalba e s’imbatte in Marzia (Karin Proia): è stato congedato per abuso di farmaci.

Alessandro torna a casa ma Edoardo non è affatto contento di vederlo già in piedi. Così chiama Laura (Elisabetta Pellini). La donna accetta di incontrarlo ma, dopo ave approfittato di lei, Edoardo la lascia per strada.

Alessandro va da Aurora: hanno tentato di ucciderlo perché è a un passo dalla verità. Dunque ha rischiato la sua vita per lei? Si, per lei e per la verità. Parlerà con Viola e con la sua famiglia: è con lei che vuole stare e nessuno li separerà più.

Nel frattempo, davanti ai suoi “fratelli”, Ruggero distrugge la confessione di Luca Monforte.

Edoardo viene a sapere da Elena (Licia Nunez) che Alessandro è corso da Aurora e va a dirlo a Viola (Victoria Larchenko), ma lei aspetta un bambino dal marito e glielo dirà presto. Edoardo le suggerisce di dirlo lei stessa ad Aurora, perché Alessandro non ne avrà il coraggio.

Cesare, dopo aver visto quello che ha fatto a Laura, affronta Edoardo ma Monforte sfoga la sua rabbia anche su di lui.

Nella stanza del motel dove Corti si è nascosto negli ultimi giorni, i carabinieri trovano il navigatore e la meta del suo ultimo viaggio: una località in Francia, non lontana da Ventimiglia e Mancini ne informa Alessandro.

Elena contatta l’ex moglie di Bruno per informarla che lui e la bambina non hanno più una casa dove vivere. Così la donna si presenta a Primaluce e lo accusa di essere un irresponsabile e gli porta via la bambina.

Viola dice ad Alessandro di aspettare un bambino ma il marito non vuole ingannarla: prova ancora un sentimento molto forte per Aurora e tra loro non finirà mai.

Viola informa anche Aurora e quando la ragazza scappa via piangendo Edoardo la ferma: ha saputo del bambino, vero? Solo lei si è lasciata ingannare: Alessandro non è l’uomo della sua vita.

Edoardo va a parlare con Ruggero: devono svecchiare la loro azienda e lui è disposto ad aiutarlo, ma deve prendere la presidenza ad Alessandro.

Alessandro va a parlare con Aurora: il bambino che aspetta da Viola non cambia niente tra loro, ma per la ragazza non è così. Alessandro intanto la invita ad andare con lui in Francia.

Bruno sa che è stata Elena a chiamare la sua ex moglie ma la ragazza si difende dicendo di aver agito per il bene della bambina.

Edoardo vuole parlare con Elena e con sua madre Livia (Fiorenza Marchegiani): ha pensato ad un consorzio tra le aziende e vuole aprire a Camerana ma questo significa estromettere Alessandro dall’azienda. Livia dà il consenso per lei e per la figlia.

Alessandro e Aurora arrivano a destinazione: aldilà del cancello di una villa c’è Eva (Barbara De Rossi), ma la donna entra in casa non appena li vede. Aurora suona ma un uomo nega che lì abiti Eva Taviani. Così i due passano la notte in macchina e, al risveglio, l’uomo li invita a entrare in casa: la loro tata è sparita ed è da loro che è scappata. Perché Eva non ha voluto incontrarli: è forse implicata nell’omicidio di Luca?

Matteo non firma l’accordo proposto da Ruggero e Scilla, al contrario di Edoardo, Elena e Livia. Il ragazzo si rivolge poi  all’avvocato e gli racconta la verità su quanto accaduto in Afghanistan: vuole costituirsi.

Viola chiede al padre cosa stia architettando contro Alessandro e gli dice che è incinta e che difenderà il suo matrimonio. Poi esorta il padre a pensare al suo rapporto con Tessa: lo sta tradendo con Bruno. La donna avverte Alessandro: hanno riunito il consiglio di amministrazione dell’azienda approfittando della sua assenza.

In piscina Ruggero trova la foto di Clelia, ovvero la prova che Bruno è stato lì.

Rientrato a Villalba, Alessandro viene messo al corrente delle ultime novità: adesso è Edoardo il presidente della loro azienda e ha l’appoggio di tutta la famiglia.

Aurora racconta alla nonna Ottavia (Paola Pitagora) e alle sue sorelle quanto ha scoperto: Eva è viva e l’ha vista.

Eva ritorna a Primaluce ed entra in casa di nascosto, ma Ottavia la sorprende mentre recupera dal fondo di un cassetto dei documenti che aveva nascosto. La donna deve andare: è pericoloso se la vedono lì. Sul cancello però ecco Aurora, Tessa e Marzia. La madre si mostra molto dura con loro: che si aspettano da lei? Non si è mai pentita di essere andata via. Allora perché è tornata? Perché la smettano di cercarla e per dir loro di andar via da Primaluce. Poi Eva va via, portando con sé una copia della confessione di Luca Monforte.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv