Le tre rose di Eva: riassunto puntata del 18 aprile 2012
aprile 19, 2012
Ecco la trama della terza puntata della serie tv con Anna Safroncik e Roberto Farnesi, in onda ogni mercoledì su Canale 5.

È il giorno dopo l’incendio: Alessandro è ancora a Primaluce con le sorelle Taviani e la nonna Ottavia e Aurora lo ringrazia per averle aiutate.

Come Riccardo, Alessandro pensa che sia stato Edoardo ad appiccare il fuoco alle vigne e decide di spedirlo in Cile.

Angela torna in parrocchia da Riccardo: è lì per confessare tutto quello che sa.

Durante la messa della domenica Riccardo fa una predica che lascia i fedeli senza parole: tra di essi i “fratelli” di Ruggero che sospettano che il prete conosca il loro segreto.

Angela rivela a Riccardo anche il nome dell’altra persona che come lei sapeva dell’innocenza di Aurora: Monsignore Leonardo Krauss.

Bruno Attali arriva a Primaluce: è l’agronomo che Ruggero ha mandato per aiutare le ragazze a sistemare la vigna. Prima di andar via Bruno trova un bracciale: sa di chi è e si precipita da Elena a chiedere spiegazioni.

Riccardo va da Monsignor Krauss, ex parroco di Villalba: Angela ha un alibi per Aurora, ma la donna non ha parlato perché con lei c’era un uomo, il suo amante, il parroco del paese. Ma l’uomo sembra riuscire a smontare le sue convinzioni.

Per Angela non c’è nulla da fare, è certa che la uccideranno, ma lei ha una parte della verità e consegna a Riccardo il fascicolo sottratto al marito: è una denuncia che Luca Monforte ha fatto prima di essere ucciso. Ma Riccardo non farà in tempo a leggerla perché cadrà giù dalla torre campanaria, spinto da un uomo. Aurora è distrutta dalla notizia: Riccardo era tutto per lei.

Livia Monforte giunge a Villalba dopo la morte del figlio Riccardo ma Alessandro è molto dura con lei.

Mancini trova la torcia usata da Riccardo la notte precedente, ma il maresciallo Corti fa in modo di convincerlo che sia stato solo un incidente. E fa lo stesso con Alessandro.

Bruno si da fare alla vigna delle Taviani, come se volesse recuperare il danno causato da Elena. Poi le tre sorelle e la nonna vanno insieme al funerale di Riccardo.

Anche Angela è al funerale, e ne approfitta per lasciare un biglietto nella macchina di Alessandro. Prima che possa parlare con Aurora però il marito la trova.

Alessandro e Aurora sono gli ultimi a lasciare la tomba di Riccardo. Il ragazzo le dice che per colpa sua ha detto cose terribili al fratello e adesso non può più rimediare: loro due sono destinati a farsi male.

Intanto Mancini continua le sue indagini sul presunto incidente di Riccardo.

Ruggero incontra Monsignor Krauss: vuole la verità da lui.

Mentre il Maresciallo rinchiude la moglie Angela in un casolare lontano da tutto e da tutti, a Villalba comincia la vendemmia sia per i Monforte che per le Taviani.

Livia vuole che Alessandro e Viola rimandino le nozze, ma il figlio non ne ha nessuna intenzione, perché sa che la madre è dalla parte di Ruggero.

Tessa è a casa di Laura e Cesare. La donna le mostra l’album delle sue nozze: c’era anche Eva tra gli invitati ad accompagnare Luca. Da un ricordo di Livia, si viene inoltre a sapere che i due aspettavano un figlio.

Edoardo ha un incidente con il trattore ed è Aurora ad aiutarlo ed accompagnarlo a casa. Aurora ne approfitta per chiedere ad Alessandro perché nessuno indaghi sulla morte di Riccardo: lei, a differenza di tutti, sa che non è stato un incidente.

Spinto da quelle parole, Alessandro chiama il suo avvocato e gli chiede di verificare che tutto sia stato fatto con scrupolo riguardo alla morte di Riccardo.

Ruggero intanto vuole sapere dal maresciallo Corti che fine abbia fatto sua moglie Angela.

Edoardo regala ad Aurora la moto di Riccardo. Sulla torre campanaria la ragazza incontra Alessandro: tra i due non è mai finita.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv