Il Trono di Spade (Game of Thrones): 2×07 – “Un uomo senza onore”
giugno 4, 2012
Theon Greyjoy scatena la sua furia e rabbia dopo la fuga, nel cuore della notte da Grande Inverno, dei fratelli Stark, Osha e Hodor. Deanerys riceve un invito nella Casa degli Eterni per evere informazioni sulla scomparsa dei suoi draghi. Jon Snow e Ygritte si perdono nei territori selvaggi Oltre la Barriera.

Nel settimo episodio di Il Trono di Spade (Game of Thrones), dal titolo “Un uomo senza onore”, Theon scopre con estremo disappunto che i giovani Stark, Osha e Hodor sono scappati sotto il suo naso. Infuriato, decide di mettersi alla testa di una squadra per le ricerche, mentre i fuggitivi sono arrivati nelle vicinanze della fattoria dell'uomo a cui, qualche giorni prima, Bram aveva affidato due orfanelli. Theon ha perso le tracce e inizia a torturare il fattore per scovarli. Alla fine mostra a tutti due cadaveri di bambini carbonizzati!

Oltre la Barriera, Jon e Ygritte si risvegliano dopo una notte passato nel freddo delle terre selvagge, riprendono il cammino e, durante una delle loro accese discussioni, lui rivela di essere il figlio si Nedd Stark. I due parlano della libertà, qualcosa che, secondo Ygritte, il giovane non conosce. La donna, facendo leva sulla sua sensualità, riesce a fuggire e conduce il giovane in una trappola. Anche il ranger è stato catturato e entrambi vengono portati al cospetto del Signore delle Ossa.

Ad Harrenhal, Lord Tywin Lannister e i suoi uomini cercano di capire chi è il responsabile delle misteriose morti dei giorni passati. Intanto lui e Arya parlano della guerra e l'uomo è compiaciuto dell'intelligenze della ragazza che si dimostra molto abile ad eludere domande pericolose. Arya pensa di ucciderlo con un coltello, ma alla fine cambia idea. I due parlano della storia della fortezza, di come sia stata espugnata grazie all'intervento dei draghi, le conoscenze della ragazza insospettiscono un po' il Lord.

Calisi continua a cercare i draghi, e Xhoan Daxos le offre il suo aiuto, ma la donna orgogliosa rifiuta seccamente.

Nell'accampamento di Robb Stark, intanto, Alton Lannister, cugino di Cersei, giunge con la risposta negativa della regina di accettare la pace. Il giovane viene messo nella stessa cella di Jamie che lo uccide per scappare, massacrando anche la guardia che aveva le chiavi. Il giovane era il figlio di Lord Karstark, un alleato importante degli Stark. Una volta ricatturato Jamie, il Lord vorrebbe vendetta, ma Catelyn lo placa. Intanto, Robb si è recato con Talisa da Crag per accettare la resa e tra i due giovani si intensifica il rapporto.

Catelyn parla con Jamie che non risparmia dure parole sulla condotta immorale del marito e sul non doverlo chiamare Sterminatore di Re visto che ha ucciso il Re Folle, odiato da tutti. Offesa, Catelynprende la spada.

Sansa scopre con orrore di essere diventata una donna e a nulla serve l'intervento della donna di Tyrion. Cercei scopre tutto e le due parlano dell'onore di portare in grembo un futuro re e racconta della nascita di Joffrey e degli altri figli. La donna conclude dicendo che bisogna amare solo i propri figli.

Tyrion e Cersei parlano della flotta di Stannis che si avvicina sempre di più. Lei non sembra preoccupata perché è sicura del suo Alto fuoco, la sola preoccupazione è il figlio che dimostra di aver ereditato dal padre l'amore per la crudeltà. Cersei, per la prima volta, sembra provare rimorso per il suo incesto, la nascita di Joffrey le sembra la sua punizione.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv