Il Trono di Spade (Game of Thrones): 2×04 – “Il giardino di ossa”
maggio 21, 2012
Malgrado Tyrion e Bronn facciano di tutto per stemperare la furia di Joffrey, il giovane e crudele sovrano punisce molto duramente Sansa per le vittorie conseguite da Robb Stark. Mentre Catelyn supplica i fratello Baratheon di unirsi per sconfiggere i Lannister, Arya e Gendry vengono condotti a Harrenhal e finiscono nelle grinfie di Gregor Clegane, detto la Montagna.

Nel quarto episodio di Il Trono di Spade (Game of Thrones), dopo una grande vittoria del giovane Stark, una donna, Talisa, che cura i feriti attira l’attenzione del giovane lupo, colpito dalla sua forze e determinazione.

Joffrey si vendica per le sconfitte subite sulla giovane Sansa, umiliandola e picchiandola davanti al suo seguito, fino all’intervento di Tyrion che ferma il nipote.

Tyrion crede che il giovane abbia bisogno di distrarsi e per questa ragione gli regala due prostitute, ma ciò mette solo in luce il sadismo senza freni di Joffrey.

Lord Beilish si reca da Re Renly per stringere un’alleanza, Beilish poi parla con la regina e insinua qualcosa sui gusti sessuali del re, che evidentemente preferisce il prestante cognato alla moglie. successivamente Lord Beilish parla con Catilyn, che non appare molto felice di vederlo, infatti lo chiama traditore. Il lord mente sulle sorti di Arya e di Sansa e tratta la liberazione di Jamie, donando alla regina le spoglie del marito.

Torna dalla sue spedizione di avanscoperta, per il desolato deserto, una delle guide e informa la madre dei draghi che, a tre giorni di marcia ad est, si trova la favolosa città di Qatar che ha accettato di ospitarli e rifocillarli.

Arya e gli altri si trovano a Harrenhal, prigionieri e costretti a torture indicibili. La Montagna sceglie come prossimo destinato alla tortura Gendry. Per fortuna arriva Lord Tyarid che ferma il massacro. Lui è il solo che si è reso conto che Arya è una ragazza e la sceglie come sua coppiera.

A Capo Tempesta, si incontrano Catilyn, Stannis, Melissandra e Renly. Stannis da un ultimatum al fratello, resa o morte.

Calisi e il sui gruppo giungono alle porte di Qatar, ma il governo dei tredici non li fa entrare perché vuole vedere i draghi, condannandoli a morte certa, nel giardino di ossa. Uno dei tredici parla in favore di Calisi e garantisce per lei, permettendo l’accesso alla città.

Cersei manda il cugino ad ordinare a Tyrion di liberare il Maestro Paiselle, ma il Folletto è tanto abile da intuire una relazione tra la sorella e il cugino e di portarlo dalla propria parte.

La puntata si conclude con un colpo di scena incredibile: Melissandra condotta in una grotta da Ser Devos, partorisce un ombra nera e maligna.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv