Il socio: 1×06 – “Capitolo sei”
maggio 14, 2012
Nella sesta puntata di Il Socio, Tammy e Ray lavorano insieme per trovare nuove risposte al caso Holt. Nel frattempo, Mitch viene interrogato dalla polizia perché sospettato della morte di Martin Moxon.

Nel sesto episodio de Il Socio, Mitch si trova nella sala interrogatori della polizia, mentre un poliziotto e uno dei colleghi di Moxon, Stark, lo osservano e discutono sulle sue implicazioni nella morte di Martin.

Flashback a due settimane prima: Ray mostra il foglio trovato a casa di Sarah a Mitch, i due convengono su un punto: la ragazza ha mentito sul fatto che non conosceva Margaret Whiteker, l’anziana uccisa.

Nel frattempo, Mitch ha un nuovo caso. Un uomo serbo è accusato di aver appiccato un incendio in un locale dopo aver litigato con un uomo che ha insultato la moglie, un’impronta parziale lo incastra come colpevole.

Il giudice Dominic (Victor Garber, Alias) spinge l’avvocato McDeer a convincere il suo assistito a rinunciare alla giuria, facendogli credere che l’uomo sarà assolto da ogni accusa. Il giudice però condanna l’uomo a otto anni di reclusione.

Mitch affronta il giudice chiedendo spiegazioni, ma Dominic lo scaccia dicendogli che lui ha frainteso il suo segnale. Mitch allora chiede a Ray di indagare sul giudice per scoprire le ragioni della sua decisione di far condannare un uomo innocente.

Ray scopre che il giudice, che vuole farsi rieleggere, ha condannato in passato in percentuale più uomini neri e ora vuole bilanciare le statistiche, mandando in prigione dei bianchi.

McDeer decide di incastrarlo, Ray, grazie all’aiuto di Tammy, piazza una microspia nella giacca di Dominic così Micth riesce a farlo arrestare dalla polizia e a liberare il suo assistito.

La mafia ritorna a far sentire la sua presenza. Durante una gita al museo Claire viene avvicinata da un uomo che inizia a farle delle domande. L’uomo, con un accento marcatamente siciliano sigh!, ritorna dal suo capo, il figlio che McDeer ha incastrato, e lo spinge a far qualcosa contro l’avvocato, ma il giovane tentenna e comunica che la vendetta giungerà al momento opportuno.

Nel frattempo, mentre Ray cerca delle informazioni sul passato nell’esercito di Sarah Holt, Tammy finisce il collage dei pezzetti di carta ritrovati a casa Holt e scopre un indirizzo I.P., che appartiene alla compagnia di assicurazioni Noble Insurance, dove Sarah lavorava e che aveva come cliente Margaret Whiteker. Sarah, inserendosi nel sistema, sceglieva le sue vittime.

Mitch si reca alla Noble Insurance  e parla con Moxon e Stark di Sarah. I due negano qualsiasi coinvolgimento nel  caso. Mentre sta andando via, Moxon consegna di nascosto un biglietto a Mitch. È un messaggio criptato che Tammy e Ray non riescono a decifrare.

Alla fine, Mitch chiama Moxon e i due decidono di incontrarsi.

Flashfoward: ritorniamo due settimane dopo nella sala interrogatori. Il caso si fa sempre più complesso!

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv