Il commissario Montalbano: anticipazioni terzo episodio “Una voce di notte” 29 aprile 2013
aprile 22, 2013
Il commissario Montalbano vi dà appuntamento a lunedì 29 aprile con il terzo episodio, Una voce di notte, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri. Ecco alcune anticipazioni sulla trama!

Una voce di notte. Nel giorno del suo compleanno, il commissario Montalbano (Luca Zingaretti) arresta un pirata della strada ma capisce di essersi messo nei guai quando scopre che il giovane è Giovanni Strangio, figlio di un politico importante….

Quello stesso giorno Guido Nicotra, il direttore di un supermercato di Vigata, denuncia un furto: ma, anche in questo caso, la faccenda è più complicata del previsto perché il negozio è sotto il controllo della famiglia mafiosa dei Cuffaro...

A complicare la situazione si aggiunge il suicidio di Nicotra, impiccatosi nel suo ufficio: per l’opinione pubblica, istigata dall’on. Mongibello, presidente del consiglio di amministrazione della catena di supermercati e avvocato di fiducia della famiglia Cuffaro, i responsabili di questa morte sono il commissario Montalbano e Mimì Augello (Cesare Bocci), che hanno messo sotto torchio il direttore durante l’interrogatorio, accusandolo anche di essere coinvolto nel furto.

Molto presto però Montalbano scoprirà che non si è trattato di suicidio, bensì di omicidio. E a questo si aggiunge anche un altro assassinio, quello della fidanzata di Giovanni Strangio, accoltellata a casa del ragazzo.

Per incastrare gli assassini, Montalbano incontrerà non pochi ostacoli che proveranno ad allontanarlo dalla verità e che lo costringeranno anche ad usare metodi poco ortodossi per un commissario di polizia...