Grimm: anticipazioni e trama 1×13 – “Three Coins in a Fuchsbau”
grimm-bitsie-tulloch-nell-episodio-three-coins-in-a-fuchsbau-24-settembre-2012
settembre 21, 2012
Nick ed Hank indagano su una rapina in una gioielleria finita con l'uccisione del proprietario che ha fatto di tutto per salvare tre misteriose monete! L’appuntamento è per il 24 settembre su Steel!

Per me non c'è catenaccio o serratura che tenga, quello che mi fa gola è mio.

Nel tredicesimo episodio di Grimm, dal titolo “Three Coins in a Fuchsbau”, Nick e Hank devono indagare su un furto in una giolielleria.

Anche il proprietario viene ucciso, ma il suo sacrificio gli ha permesso di salvare tre monete, ingerendole.

Sulla scena del delitto ritorna uno dei ladri, poiché si era reso conto che tra la refurtiva mancavano proprio quelle tre monete!

Nick lo nota tra la folla e riconosce in lui un Schakalen. Il sospettato ritorna dai suoi complici, ma li ritrova morti, uccisi da uno Steinadler, che vuole le tre monete, che in questo momento ha in custodia Hank.

Nick riesce a risalire al rifugio del ladro, ma quest’ultimo scappa, mentre il Grimm riesce a catturale lo Steinadler, che racconta a Nick la storia delle tre monete, in grado di influenzare il comportamento umano!

Lo Steinadler gli racconta anche un fatto del proprio passato, quando molti anni prima si era innamorato di una Grimm, la zia di Nick, che era immune all’influsso delle monete! Il passato ritorna!

Nick scopre che Renard non ha riconsegnato le monete tra le prove del delitto! Il ladro viene catturato, ma durante lo scontro muore.

Il caso è chiuso, Nick mette al sicuro le monete e spinto dalla curiosità guarda il video trovato nella camera del ladro, scoprendo che Hitler era uno Schakalen.