GLAAD report 2012: mai così tanti LGBT nelle serie tv
ottobre 5, 2012
L’annuale rapporto della GLAAD ha dimostrato che il 2012 è stato l’anno del mondo LGBT. Questa stagione è caratterizzata dalla più alta percentuale di persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender nelle serie tv.

L’annuale rapporto della GLAAD (Gay & Lesbiche Alliance Against Defamation), appena pubblicato, ha fornito un dato molto interessante che ha fatto luce sulla tendenza dominante delle serie tv che vanno in onda in questo periodo.

Infatti, la ricerca ha dimostrato che il 4,4 %dei personaggi delle serie, che sono in onda in questo momento o che a breve saranno sugli schermi, sarà LGBT.

Un dato rilevante se si pensa che nel 2011 la percentuale si aggirava sul 2,9 %, e se andiamo fino al 2007, il dato era appena l’1,1%!

Il numero più alto dei personaggi LGBT si trova sul canale ABC.

Ricordiamo le serie del calibro di Revenge, Scandal, Grey Anatomy e le Mistresses.

Glee, la serie della Fox, nel frattempo, è stato nominato lo spettacolo più completo da questo punto di vista, con ben sei personaggi LGBT regular o ricorrenti.