Fringe: 4×14 – “La fine di tutto”
maggio 29, 2012
Il 28 maggio è andato in onda il quattordicesimo episodio di Fringe, quarta stagione! Peter deve tornare a casa!

In “La fine di tutto”, della quarta stagione di Fringe, abbiamo assistito ai momenti terribili della prigionia di Olivia. Lei e Nina sono state catturate da Robert Jones. Tutto sembra chiaro, Nina è stata sostituita da un Mutaforma.

Jones inizia a torturare Nina per spingere Olivia ad riattivare i propri ricordi, ma la ragazza non ci riesce. Olivia parla con Nina, dicendole che solo Peter era riuscita ad attivarla. Dopo questa frase, Nina si sente male e esce dal campo visivo di Olivia. Una volta fuori, Nina racconta la conversazione appena avuta a Jones.

Nel frattempo, Peter, Broyles  e Lincoln cercano Olivia e cercano di far parlare Nina. Peter trova una telecamera nascosta a casa della ragazza e tenta di recuperare le immagini, quando appare Settembre ferito, che riesce a dire al ragazzo che Oliviaha bisogno del suo aiuto.

Peter convince Walter a farlo penetrare nella mente di Settembre così riesce a parlare con lui. L’Osservatore gli racconta come abbia tentato di porre rimedio ai propri errori, ma la nascita del figlio di Peter e Olivia sbagliata ha cambiato le cose.

Anche il figlio è sparito quando è entrato nella macchina, l’unico modo di sistemare le cose è fare un figlio con l’Olivia giusta.

Svegliatosi, Peter si reca a casa dove viene sorpreso e catturato dagli uomini di Jones che lo portano da Olivia.

Jones minaccia Peter e così Olivia si attiva e riesce a scappare con il ragazzo, mentre dopo uno scontro, Jones riesce ad attraversale il portale e torna nell’altro universo.

Peter confessa ad Oliva che deve tornare a casa.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv