Fringe: 4×09 – “Nemico del mio nemico”
maggio 15, 2012
Nono appuntamento con i mondi paralleli di Fringe, quarta stagione! Olivia affronta nuove minacce che provengono da molto vicino, mentre Peter aiuta la Divisione Fringe a risolvere un caso.

Nel nono episodio di Fringe, quarta stagione, dal titolo “Nemico del mio nemico”, trasmesso il 14 maggio su Steel, Jones ha fatto la sua mossa.

Dopo aver fatto fuori un mutaforma, Jones si è fatto arrestare e senza opporre resistenza si è fatto portare alla centrale della Divisione Fringe.

Nel frattempo, Lee si trova rinchiuso in un ripostiglio e Broyles ha tutta l’intenzione di sbarazzarsi di lui, ma il fortuito arrivo di Peter e Walternativo scombina i suoi piani.

Peter conosce bene la pericolosità di Jones, così chiede di poter rimanere alla centrale ed assistere all’interrogatorio, ma ben poche informazioni vengono ricavate dal reticente Jones, circa i pericoli che minacciano l’intera Divisione.

Jones dice che se non verrà liberato al più presto, una terribile minaccia si abbatterà sulla Divisione, sostiene che compirà una strage terribile, se non gli sarà consegnato un hard disk, che contiene al suo interno delle informazioni per lui cruciali.

Peter sa bene che Jones non è tipo da mentire sulla portata delle sue minacce, e tutti ne hanno una prova quando arriva la notizia che una sua complice ha fatto una strage in un ospedale.

Walternativo ha la soluzione: dato l’ordine di liberare Jones, gli somministra nel tè una sorta di tracciante chimico in grado di segnalare ogni spostamento. Ma Jones è una mossa davanti a tutti e riesce ad eludere la sorveglianza, grazie alla complicità di Broyles che non fa nulla per fermarlo.

Peter è l’unico che può risolvere la difficile situazione, grazie ai dati contenuti nell’hard disk riesce a reperire delle mappe che gli forniscono la posizione di Jones, che sembra essere diretto ad una cava.

Lo scopo di Jones è quello di recuperare un minerale in grado di condurlo nell’altro Universo. Ma le cose non vanno come previsto, Peter commette un errore, il luogo in cui si è recato Jones appartiene all’altro Universo.

Giunti troppo tardi nel posto giusto, Jones ha il tempo di fuggire tramite un portale, rischiando di uccidere Olivia che riesce a fermarsi in tempo prima di venire segata in due dal varco dimensionale. È giunto il momento per i due Universi di collaborare per sconfiggere il nemico comune.

Nel frattempo, Walter riceve la visita di Elisabeth dell’altro lato che convince lo scienziato ad aiutare Peter a ritornare nella propria dimensione temporale.

L’episodio si chiude con Jones che invia, tramite la macchina da scrivere, un messaggio di richiesta di nuovi ordini, ad ascoltarlo, dall’altra parte, c’è Nina Sharp.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv