Da giovedì al cinema Red Lights: il nuovo film di Rodrigo Cortés
novembre 6, 2012
L’8 novembre uscirà nelle sale Red Lights, il nuovo thriller psicologico diretto da Rodrigo Cortés, con Robert De Niro, Sigourney Weaver e Cillian Murphy. Scienza e soprannaturale si incontrano, scardinando qualunque certezza.

“Esistono due tipi di persone con un dono speciale—quelli che credono davvero di possedere un certo potere e gli altri, quelli convinti che noi non riusciremo a scoprirli. Sbagliano entrambi”.

 Il regista Rodrigo Cortés, che ha firmato pellicole del calibro di Buried-Sepolto, si imbarca nella sua terza fatica cinematografica con Red Lights: un thriller psicologico carico di tensione che fa leva sulle percezioni.

 Due importanti esperti di fenomeni paranormali hanno smascherato nel corso degli anni numerosi imbroglioni, che fingevano di saper leggere nel pensiero o di essere in grado di guarire miracolosamente.

La Dott.ssa Margaret Matheson (Sigourney Weaver) e il suo collaboratore, Tom Buckley (Cillian Murphy) sono i migliori nel loro campo, perché usano il loro scetticismo e abilità per scoprire i “red lights”, piccoli indizi che rivelano l’inganno che si nasconde dietro i fenomeni apparentemente paranormali.

 L’ossessione e la follia dilagano quando, dopo trent’anni, ritorna il sensitivo cieco Simon Silver (Robert De Niro), sospettato di un vecchio omicidio.

Buckley e la Dott.ssa Matheson sono disposti a tutto per smascherarlo, ma più la verità si avvicina più il confine tra ciò che si credeva impossibile e la realtà sembra diventare sempre più sfumato e impalpabile.

Il film sarà nelle sale italiane a partire dall’8 novembre, distribuito da 01 Distribution.