Centovetrine: riassunto puntate dal 28 maggio all’1 giugno 2012
giugno 3, 2012
Per non perdere il filo, ecco un breve riassunto delle puntate in onda da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno 2012.

Grazie all’aiuto di Viola, Damiano (Jgor Barbazza) e Serena (Sara Zanier) trovano nuovi elementi per far riaprire il caso e scagionare Brando (Aron Marzetti): le impronte trovate nell’auto di Sebastian sono le stesse rilevate sull’oggetto usato per colpirlo, dunque l’aggressore è entrato in casa con lui dal garage. Ma l’ipotesi che si fa strada è che a colpire Sebastian sia stato Cristiano (Ruben Rolando Rigillo).

Messa alle strette da Valerio (Sergio Troiano), Laura (Elisabetta Coraini) ammette che Cristiano era a conoscenza dell’uscita secondaria di Villa Castelli e si fa strada il sospetto che sia stata proprio lei il movente dell’aggressione.

Cecilia (Linda Collini) scopre che Cristiano non ha mai preso il volo per Parigi ed è stato proprio Sebastian ad impedirglielo. Qualche ora dopo l’uomo ha preso invece un volo per Città del Messico.

Valerio chiede a Damiano e Cecilia di partire insieme per coordinare le ricerche e, se Cecilia in un primo momento si fa da parte per non creare problemi al cognato e alla sorella, sarà proprio Serena a convincerla a non rinunciare a portare a termine l’indagine a causa sua.

Dopo l’operazione, Sebastian (Michele D'Anca) comincia il suo graduale risveglio dal coma, per la gioia dei figli, di Matilda e di Laura. Ma appena è in grado di parlare, l’uomo chiede di parlare a Matilda (Giusi Cataldo), lasciando Laura molto delusa. Viola (Barbara Clara) chiede al padre la verità su chi l’abbia aggredito.

Diana (Daniela Fazzolari) crede che sia stato Jacopo (Alex Belli) a inviare le foto del loro bacio a Ivan, per allontanarla dal suo compagno. Ma il ragazzo sa che dietro a questa storia c’è l’avvocato Kobe (Dario Manera) e lo affronta: questa storia ha avuto l’effetto contrario e invece di riavvicinarlo a Diana, lo ha solo allontanato. Adesso devono far in modo che la colpa ricada su qualcun altro.

La ragazza intanto ha un malore e viene portata in ospedale. Quando Ivan (Pietro Genuardi) la riporta a casa, le chiarisce però che tra loro è finita: non riesce più a fidarsi di lei, dopo che le ha mentito per l’ennesima volta.

Pur avendo scoperto che dietro le foto c’è Alessio Nisi, Ettore (Roberto Alpi) mette Jacopo davanti ad una scelta: o la smette di intromettersi nella vita di Diana e Ivan, o ha chiuso con il suo lavoro alla holding. Jacopo sceglie di restare nel Gruppo Ferri.

Carol (Marianna De Micheli) riesce a procurarsi i tabulati del telefono di Adriano relativi all’ultima settimana prima della sua scomparsa. Da questi risale ad una vecchia scheda di Ettore, al quale il compagno aveva inviato un messaggio mettendolo in guardia da un pericolo. Preoccupato per la vita di Carol, Ettore chiede alla donna di non proseguire questa indagine, ma la Grimani non ha intenzione di fermarsi proprio ora e chiede al commissario Bettini di riaprire il caso.

Questa storia però alza un muro tra Ettore e Matilda: la donna non vuole più segreti nel loro rapporto.

Per non perdere il filo, leggi i riassunti delle puntate precedenti.

Se questo post ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità delle migliori serie tv, seguici su twitter: @Tvpuntate e su Facebook: I Love Serie Tv